La C che verrà – Palermo, tensioni col Comune. Rosanero costretti ad emigrare?

Il Palermo potrebbe disputare la prossima C lontano dal Barbera

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

LA C CHE VERRÀ – Filtrano tensioni tra il Palermo e l’amministrazione comunale del capoluogo siciliano circa l’utilizzo dello stadio Barbera. Secondo quanto rivelato dal Giornale di Sicilia, infatti, ci sarebbero dei dissidi sulla cifra da versare per l’utilizzo dello stadio, che potrebbe spingere i rosanero lontano dalla propria casa.

Prendendo parte al bando, la società rosanero aveva dichiarato di “conoscere e accettare le tariffe e le condizioni generali” . Allo stato attuale, però, non è più disposta a versare la cifra richiesta. Questo è quanto affermato dall’amministratore delegato Sagramola: “La cifra era stata negoziata col Palermo in Serie A e subito abbiamo chiesto di trovare un sistema per ancorare la tariffa ai fatturati o alle categorie“.

In attesa di sbrogliare la matassa, lo stesso Sagramola ha già contattato altri comuni, nello specifico Marsala ed Enna per sondare la loro disponibilità ad ospitare il Palermo. Il tempo stringe: se non si troverà subito un accordo, i rosanero potrebbero davvero emigrare.

Leggi anche le altre notizie sul mondo della Serie C.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy