Magma Group non va più bene… L’Avellino bussa alla porta di Givova

Magma Group non va più bene… L’Avellino bussa alla porta di Givova

Lo sfogo di Maurizio Sole

di Redazione Sport Avellino

“Apprendo, con grande dispiacere e nella speranza di essere smentito, che l’US Avellino 1912 (la squadra per amore della quale ho accantonato razionalità e ragionevolezza ), nella persona del Sig. Salvatore Di Somma, avrebbe concluso un accordo di sponsorizzazione tecnica, per le stagioni successive, con la Givova. La motivazione troverebbe fondamento nella necessità di reperire fondi per il rispetto delle scadenze del 16 dicembre per le quali sarebbe stato chiesto, sempre alla Givova, un contributo in denaro. Nulla quaestio, ma se fosse vero, dovrei registrare una ulteriore caduta di stile (Sidigas) atteso che tante sono state le occasioni per comunicarmelo personalmente. Non mi resta che smettere di credere alle favole.
Cari Signori, se la notizia fosse confermata, Vi prego di non giocare con la vita e la passione della gente
Buona giornata Lupi e, SEMPRE, forza Avellino.”

E’ lo sfogo di Maurizio Sole, titolare e socio della Magma Group, azienda ormai leader nel panorama italiano per materiale sportivo. Dopo un’estate trascorsa a fornire a tempo di record le nuove divise ufficiali all’Us Avellino, arriva il voltafaccia. Si va in casa Givova, ad elemosinare a quanto pare, uno sponsor per onorare le scadenze imminenti. Lo sfogo del Dottor Sole, non si presta a nessun commento.
Magari arrivasse la smentita. Il marchio irpino, ormai in forte ascesa, anche senza l’Avellino calcio (a titolo gratuito e per pura passione) è destinato a fare concorrenza ai più noti marchi nazionali.
Le novità sono dietro l’angolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy