Rifiutata l’offerta di D’Agostino: no secco di De Cesare

Rifiutata l’offerta di D’Agostino: no secco di De Cesare

Nemmeno presa in considerazione: De Cesare non vende l’Avellino

di Redazione Sport Avellino

Offerta non ritenuta all’altezza. De Cesare ha ordinato di non prendere nemmeno in considerazione la proposta di acquisto dell’Avellino da parte del “concorrente” D’Agostino.

È così si va avanti. Il sindaco Festa dovrà ora provare ad aprire nuove porte. La proposta scontata del patron di Sienergia è stata rinviata al mittente. Non ci sarà, quindi, nessun incontro tra i due, nè le parti si incontreranno.

Non è stata considerata congrua. E pertanto nulla cambia per ora. A meno che domani D’Agostino non alzi la base di partenza giocando al raddoppio. L’Avellino resta a De Cesare e il rischio di essere addirittura esclusi dalla Serie C pur essendo iscritti si fa serio. Mauriello continua a non parlare, De Cesare non lancia segnali alla piazza sfidandola fino all’inverosimile.

Situazione paradossale già nei confini della follia. L’atteggiamento del “capo” della Sidigas sembra quello di sfida. Di certo c’è il no secco a D’Agostino. Secco e deciso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy