CALCIOMERCATONEWSNEWS MONDO ITALIASERIE MINORI BASKET

Verso il futuro: la nota ufficiale dell’Us Avellino

“Pochi minuti dopo la firma relativa all’acquisizione dell’Us Avellino, dichiarai che l’obiettivo del Gruppo era quello di strutturare il club secondo modelli di amministrazione e gestione efficienti e trasparenti, comuni alle altre aziende che rappresento. Strutture, competenze e professionalità sono ciò su cui abbiamo cominciato a lavorare a marzo e sono i pilastri su cui fonderemo il futuro dell’Avellino nel lungo periodo. Oggi, complice anche l’emergenza socio-sanitaria che stiamo attraversando, i nostri sforzi sono ancora concentrati tutti in maniera esclusiva verso questa direzione, facendo sì che ogni altro tipo di argomento sia interamente subordinato alla totale messa in sicurezza amministrativa, giuridica e burocratica dell’Us Avellino”.

Così il Presidente Angelo Antonio D’Agostino, che fa il punto della situazione in casa biancoverde: “e’ stata una Pasqua diversa dalle altre ma non per questo meno impegnativa dal punto di vista lavorativo. In piena sinergia con il Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli, i colleghi Presidenti delle altre società e tutte le componenti istituzionali coinvolte, stiamo cercando il modo migliore per garantire la massima efficienza al Club nonostante le problematiche derivanti dal Covid-19”.

“La trasparenza – conclude il Presidente D’Agostino – vuole essere il tratto distintivo della nostra gestione sportiva, ed è il valore che da sempre ha caratterizzato il rapporto tra il Gruppo ed il territorio in cui esso è così fortemente radicato. Questa società non nasconderà mai nulla ai tifosi, è una promessa che mi sento di fare da Presidente e da uomo. Ogni scelta che il club farà sarà immediatamente diffusa dal club stesso attraverso i propri canali ufficiali. A tale proposito, mi preme sottolineare che nessuna decisione è stata presa per quanto concerne un eventuale inserimento di un Direttore Generale o di qualsiasi altra carica, che sia essa relativa alla gestione amministrativa o a quella sportiva. Tutti gli argomenti, compresi quindi quelli relativi alla gestione sportiva, saranno affrontati solo dopo che gli Organi e le Istituzioni competenti avranno stabilito i tempi ed i modi di ripresa dell’attività. Fino ad allora continueremo a lavorare sugli aspetti burocratico-amministrativi con il solo scopo di allineare e risolvere tutte le problematiche che si sono trascinate negli ultimi mesi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button