INTERVISTE

Marcolini: “Ho un altro anno di contratto con l’Albinoleffe, i tifosi sono un patrimonio”

Le parole dell'attuale allenatore della compagine lombarda

Uno dei principali compiti che dovrà svolgere il direttore sportivo biancoverde Enzo De Vito sarà quello di trovare un nuovo tecnico a cui affidare la panchina dell’Avellino. Uno dei nomi che più circola nell’ambiente avellinese è quello di Michele Marcolini. L’attuale trainer dell’Albinoleffe è intervenuto ai microfoni di Sport Channel 214 per commentare queste voci di mercato che lo vedono vicino al club irpino.

Io ho un altro anno di contratto con l’Albinoleffe. Poi c’è grande stima reciproca tra me e il direttore, questa è una cosa conosciuta. Non ho altro da aggiungere“.

Prosegue esprimendo un proprio giudizio sulle parole del presidente D’Agostino subito dopo l’uscita dai play-off:Bisogna capire lo sfogo del presidente a caldo. Poi bisognerà confrontarsi con quelle che saranno le realtà del calciomercato. Il calciomercato sta vivendo momenti difficili in Italia e in C in maniera particolare, quindi non sarà facile. La famiglia D’Agostino ha dimostrato grande volontà e ha messo grandi capitali per l’Avellino, quindi sicuramente questo è un fattore altamente positivo. Però è difficile rivoluzionare tutto al 100%, credo che bisognerà trovare il giusto equilibrio tra il valore tecnico e il valore umano del calciatore“.

Sui tifosi dell’Avellino:Ho toccato con mano anche se per poco tempo, però è un patrimonio che può far la differenza. È una forza che Avellino ha e tante altre piazze che magari mirano a qualcosa di importante non hanno. C’è fame di vittoria, c’è amore per la società e per la città. Sono sentimenti che se si riescono ad incanalare nel modo giusto, se si riescono a far sposare con la squadra nel modo giusto poi può nascere quella scintilla che può fare la differenza“.

Articoli correlati

Back to top button