Avellino, Ferdinando Sforzini: “Non bisogna pensare che si vincono le partite solo perchè ti chiami Avellino”

Avellino, Ferdinando Sforzini: “Non bisogna pensare che si vincono le partite solo perchè ti chiami Avellino”

Le parole del bomber dell’Avellino, dopo l’1-1 con l’Anagni

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Intervistato da Ottochannel, l’attaccante di Tivoli, Ferdinando Sforzini, ha analizzato la gara pareggiata 1-1 con l’Anagni dall’Avellino. Il tagliagole, autore del pareggio, ha analizzato così la gara.

“Noi purtroppo abbiamo fatto solo un punto oggi, ma non dobbiamo abbatterci. Dobbiamo continuare a lavorare. Le squadre ci aspettano tutte, siamo l’Avellino, nessuno ci regalerà nulla. Se poi non scendiamo in campo con caparbietà e determinazione è ancora peggio. Non dobbiamo guardare ai risultati fatti, dobbiamo guardare partita per partita e avere sempre un bell’atteggiamento. Problemi col Partenio? Bisogna analizzare bene l’atteggiamento avuto qui in casa, questo si, perchè le nostre tre peggiori prestazioni sono arrivate al Partenio. Ma bisogna guardare avanti. Avrei preferito non segnare e magari che la squadra vincesse. Cassino? Lo sappiamo, è una squadra attrezzata ma noi dobbiamo pensare a noi, che sia Cassino, Anagni, Albalonga ecc. Rispetto per tutti e paura di nessuno. Tifosi? Peccato non aver regalato un successo a loro oggi. Dobbiamo trascinarli e dare l’anima per loro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy