L’angolo del mercato: Lucioni saluta il Benevento. Rivoluzione ad Ascoli

L’angolo del mercato: Lucioni saluta il Benevento. Rivoluzione ad Ascoli

Gli aggiornamenti sul calciomercato di Serie B

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Dopo aver sistemato l’attacco, in casa Lecce i riflettori sono ora puntati sul reparto difensivo. La squadra giallorossa ha infatti ufficializzato in giornata l’arrivo dell’esperto centrale Lucioni, che ha salutato il Benevento dopo diverse stagioni vissute da capitano. Nei prossimi giorni, inoltre, il club salentino potrebbe chiudere la trattativa con il Genoa per portare agli ordini di Liverani il terzino destro Fiamozzi. Se il Lecce è molto attivo, il Perugia non è da meno. Vido (Atalanta, era al Cittadella) è sempre più vicino, mentre è fatta per l’esterno sinistro Felicioli (Milan, era al Verona). Un’altra pista viva è quella che porta al promettente regista di centrocampo Kingsley (Bologna), mentre in uscita bomber Di Carmine è in procinto di passare al Verona per una cifra vicina ai 3 milioni di euro. Gli scaligeri pensano anche a Puscas (Inter, era al Novara), sul quale però resta in vantaggio il Palermo. Dopo aver chiuso lo scambio Mogos-Cavion con la Cremonese, il nuovo Ascoli targato Bricofer si prepara ad accogliere altri tre elementi. Si tratta del portiere Vannucchi (Alessandria), del difensore Brosco (Verona) e del centrocampista ex Avellino Kone (Frosinone). Per il centrocampo il sogno è Vacca (Parma), mentre il primo obiettivo per l’attacco resta Petkovic (Bologna, era al Verona). Lo Spezia intanto ha prelevato Capradossi dalla Roma e ha sondato il terreno con la Viterbese per il forte attaccante Vandeputte. La Salernitana ingaggia Blanchard (era al Carpi) e prenota il terzino Kalombo (Gubbio). I granata sfidano inoltre il Livorno per il difensore ex Cesena Perticone. Il Carpi lavora per il ritorno in prestito del centrocampista Mbaye (Chievo) e supera il Cosenza nella corsa a Tutino (Napoli). I calabresi hanno definito intanto gli arrivi dei giovani Bearzotti (Verona) e Tiritiello (Andria).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy