NEWS

Benedetto fa autocritica: “Approccio morbido della Del.Fes, così non si vince un derby”

L'analisi del coach della Ivpc dopo lo stop interno contro Caserta

Sarà una domenica di riflessioni per la Ivpc Del.Fes Avellino all’indomani della prima sconfitta interna stagionale in occasione della sfida contro la Juve Caserta. Il coach dei biancoverdi Giovanni Benedetto analizza in maniera severa la prestazione dei suoi giocatori: “E’ difficile commentare un derby giocato così. Complimenti a Caserta, noi siamo stati inconsistenti: abbiamo perso venti possessi e il dato più evidente è che abbiamo concesso novantadue tiri agli avversari. C’è qualcosa che non va: il nostro approccio alla gara è stato troppo morbido ed è una cosa che non accetto da nessuno.”

Non è un mistero che la squadra irpina stia giocando con un roster non al completo (Arienti e Carenza non al meglio della condizione fisica in queste ultime settimane) e tale aspetto si avverte in alcuni frangenti come spiega lo stesso trainer ex Salerno: “A parziale giustificazione, sono alcune settimane che non riusciamo a essere al completo. Ma la partita è stata come l’ho descritta io: se prendiamo un parziale di 9-20 nel primo quarto, non possiamo pensare di vincere una gara, davanti al nostro pubblico, contro una squadra che avevamo già affrontato in Supercoppa e che oggi (ieri ndr) è venuta a passeggiare.”

Articoli correlati

Back to top button