Calcio a 5/C2: il Cus Avellino frenato dall’Asal Solofra, finisce in parità il derby

Calcio a 5/C2: il Cus Avellino frenato dall’Asal Solofra, finisce in parità il derby

Goal ed emozioni alla tendostruttura del Campo Coni

di Redazione Sport Avellino

Goal e spettacolo nel derby tutto irpino di serie C2 tra Cus Avellino ed Agostino Lettieri Solofra, match di cartello della quindicesima giornata del girone C. La capolista biancoverde frena la sua corsa soffrendo visibilmente per un tempo contro la formazione di mister Nicola Giordano che strappa un punto prezioso nella sua rincorsa alla zona playoff e salendo a quota ventitré punti in classifica.

I padroni di casa si sono presentati a quest’attesissimo appuntamento privi del “killer” Nunzio Galeotafiore. A sbloccare il punteggio sono gli ospiti che sfruttano nel migliore dei modi una palla recuperata da Mario Petrosino che percorre tutto il campo palla al piede andando a depositare alle spalle del portiere avversario. Il Cus è in evidente difficoltà mentre gli ospiti, che devono fare i conti con l’espulsione di Apicella, giocano di ripartenza e proteggono bene la propria porta con gli interventi puntuali di D’Aversa. A rendere difficile la giornata si mette anche la sfortuna per la truppa di Lanzetta che chiude sotto 1-0 dopo aver colpito una traversa e aver fallito due tiri liberi. Nella ripresa arriva prima il goal della parità siglato da Erba e poi al 20’ di gioco la rete del sorpasso di Cordua figlia di una leggera disattenzione difensiva dei solofrani. Quest’ultimi non mollano la presa così da essere premiati al 28’ col capitano Fiore Guarino che gela l’entusiasmo degli avellinesi ad un passo dal successo in rimonta. Il forcing finale non produrrà altre giocate di nota. Finisce sul 2-2: un pari che sa di occasione sprecata per Lombardi e compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy