NEWS

De Cesare e la Sidigas, la rivoluzione continua

Il nome di Francesco Cavaliere rappresenta una delle novità della neonata stagione della Sidigas Avellino.
La scelta di affidare le chiavi dell’intero settore giovanile al trentenne allenatore napoletano  con trascorsi all’Eldo Napoli e in altre realtà del folto panorama cestistico napoletano, è da leggersi nell’ottica di rinnovamento voluto da patron Gianandrea De Cesare.
Martedì, infatti, era il termine ultimo indicato dalla Federazione nell’indicare il nome dei vari responsabili, pena un’ammenda prossima ai diecimila euro.
L’Amministratore Delegato del club biancoverde, come ha avuto modo di ribadire in alcune interviste concesse nelle scorse settimane, ha confermato coi fatti l’intenzione di esser presente in prima linea per ciò che riguarda le vicissitudini del sodalizio di contrada Zoccolari.
Si apre così una nuova fase per il vivaio della Scandone che ritorna ad essere coordinato da una figura non avellinese. Qualche stagione fa, era l’autunno del 2010, l’allora società con a capo la famiglia Ercolino, individuò in Giovanni Dalla Libera (vecchia gloria della Scandone e protagonista della scalata alla promozione in serie A nella stagione 1999/2000) la figura di responsabile.
Dopo quattro anni lo scenario si ripete e le attenzioni saranno molteplici alla luce delle note difficoltà verificatesi nella passata stagione.
Cavaliere sarà chiamato a ricreare l’entusiasmo nell’ambiente di famiglie e ragazzi appartenenti alle varie squadre giovanili che torneranno ad animare il palazzetto il pomeriggio a suon di allenamenti e campionati.
A proposito di quest’ultimi, quattro sono le iscrizioni ai tornei di cui tre afferenti alla categoria d’Eccellenza secondo gli obblighi che le società di massima serie sono tenute a rispettare: under 19, under 17 e under 15 ai quali si aggiunge l’under 14 Elite. Tra venticinque giorni è in programma (il 27 ottobre) il debutto nel campionato under 19 d’Eccellenza (irpini inseriti nel girone D insieme a Juve Caserta, Roseto Sharks, Basket Francavilla, New Basket Brindisi, Virtus Roma, Pallacanestro Palestrina, San Paolo Ostiense, Latina Basket, SMG Bk School Latina).
Altro nodo da sciogliere sarà quello dei componenti della suddetta formazione. Se per un paio di prospetti c’è la possibilità di un doppio tesseramento con una formazione minore della provincia, per gli altri la società dovrà fare i conti con voci di corridoio che parlano di ragazzi intenzionati a non voler far più parte del nuovo progetto Scandone.
Nel frattempo il gruppo di Vitucci continua la preparazione  al PaladelMauro in avvicinamento all’ultimo impegno di precampionato che si svolgerà venerdì e sabato in occasione del Torneo Città di Fabriano. Ancora ai box Cadougan dopo la botta rimediata a Caserta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button