”È sempre una emozione vedere il Partenio in festa”

”È sempre una emozione vedere il Partenio in festa”

L’analisi di Omar Gargantini

di Redazione Sport Avellino

Caro direttore,

è stato bello sentire e vedere il Partenio in festa. Davvero, quasi una liberazione dopo l’umiliazione col Catania. Sono tre punti pesanti questi, un’iniezione di fiducia grande così in una stagione che era e continua comunque ad essere piena di punti interrogativi. Siamo nettamente sopra la media dopo queste 3 giornate, ma non penso sarebbe realistico cambiare gli obiettivi. Qui purtroppo si naviga a vista e fintanto che il gruppo De Cesare non venderà la proprietà non sono per nulla tranquillo.

In questo contesto di precarietà voglio fare un complimento grande così al direttore sportivo Di Somma, che ha fatto un lavoro immane. È stato un grandissimo capitano nei primi anni in cui ho avuto la fortuna di seguire il Lupo, uno dei miei idoli, perché credo incarnasse come pochi altri le qualità di quella squadra capace di stupire l’Italia per dieci anni. Spero riesca a trasmettere quei valori a questa nuova squadra che Ignoffo sta pian piano assemblando. Servirebbe però un altro attaccante, in un modo o nell’altro, davanti la coperta mi pare tremendamente corta. Ma mi rendo conto che si sono già fatti miracoli.

E allora, testa bassa e avanti così. Senza inseguire utopie. Ma solo una salvezza non troppo sofferta.

di Omar Gargantini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy