Sofiane Bidaoui

Empoli – Avellino, le probabili formazioni: ritorna Ardemagni, Cabezas prima da titolare

AVELLINO –  La neve ed il gelo che stanno investendo l’Italia in queste ore non dovrebbero condizionare lo svolgimento di Empoli – Avellino in programma stasera alle ore 20:30 allo stadio “Castellani”.  I biancoverdi ci arrivano carichi di entusiasmo dopo la vittoria sul Novara di sabato scorso. Mister Novellino proverà a tenere alta la concentrazione cambiando qualcosina 4-4-1-1 che affronterà la capolista della serie B. In porta conferma scontata per Luca Lezzerini data anche la non convocazione di Ionut Radu. In difesa Antoinie Kresic dovrebbe far coppia con Santiago Morero anche se Marco Migliorini scalpita per una maglia da titolare. Sulle corsie esterne ci sarà Pierre Ngawa a destra con Riccardo Marchizza preferito a Simone Rizzato sul versante opposto. A centrocampo la novità pù interessante è rappresentata dal possibile utilizzo dal 1′ di Bryan Cabezas, reduce dalla positiva prova contro i piemontesi con l’assist per il secondo goal di Gavazzi. Al fianco di capitan Angelo D’Angelo è ballottaggio tra Francesco Di Tacchio e Carlo De Risio mentre a sinistra agirà Sofiane Bidaoui. Torna Matteo Ardemagni in attacco dando così la possibilità a Raul Asencio di rifiatare (unica alternativa non essendo stato convocato Gigi Castaldo). Alle spalle della punta milanese l’uomo-copertina dell’ultima sfida vale a dire Davide Gavazzi nel ruolo di “sotto punta”.

In casa Empoli mister Aurelio Andreazzoli dovrà valutare le condizioni di Maietta uscito anzitempo nel match pareggiato col Cittadella. Stesso discorso per Krunic, assente contro i veneti. Qualora quest’ultimo dovesse dare ancora forfait è pronto a subentare Brighi. Sarà 4-3-1-2 per la formazione di patron Fabrizio Corsi che schiererà in avanti il duo Caputo – Donnarumma supportato da Zajc alle loro spalle. L’ex granata ed il trequartista sloveno realizzarono le due reti dell’Empoli nel 3-2 maturato al Partenio – Lombardi lo scorso 30 settembre.

Empoli (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo, Maietta, Veseli, Pasqual; Bennacer, Castagnett,; Krunic; Zajc; Caputo, Donnarumma. All.: Andreazzoli

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Ngawa, Morero, Kresic, Marchizza; Cabezas, D’Angelo, De Risio, Bidaoui; Gavazzi; Ardemagni. All.: Novellino

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Leggi anche

Scandone, De Gennaro: “Siamo crollati nell’overtime, per 30′ giocato un buon basket”

Amareggiato e non poteva essere diversamente è il commento a dopo il ko a Formia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.