Futsal – Di corsa verso la A: Sandro Abate inarrestabile (2-1)

Una vittoria di misura. Solo 2-1 ma quello che conta, a 6 giornate dalla fine del campionato è portare a casa i tre punti. E nonostante l’emergenza continua (De Crescenzo, Testa, Botteghin e a partita in corsa anche Fatecele) la Sandro Abate batte il Lausdomini e si conferma al primo posto in classifica nel girone G della Serie B. Le reti della vittoria portano la firma dell’ex Nazionale azzurro Francesco Gigliofiorito e del brasiliano Bebetinho. Quattordicesima vittoria su 15 gare, 42 punti in classifica e una gara in meno da giocare. Primo tempo bloccato. Sandro Abate padrona del parquet ma si va negli spogliatoi sullo 0-0. Il team di Centonze si difende bene e la zona in marcatura porta i suoi frutti. Nella ripresa, la gara si sblocca dopo pochi minuti con un’azione al bacio di Eric Da Silva che cede l’assist vincente per Gigliofiorito che sblocca il match. Ottenuto il vantaggio, gli irpini giocano sul velluto e raddoppiano dopo poco con una invenzione dalla distanza di Bebetinho che piazza il pallone all’incrocio dei pali e fa esplodere il palasport di Pratola Serra. Gli irpini vanno in amministrazione del match, ma il Lausdomini a 4 minuti dal termine accorcia le distanze con un errore difensivo di Gigliofiorito che regala il pallone in area di rigore e permette ai napoletani di rientrare in partita. Gli ultimi  minuti del match sono di sofferenza per la Sandro Abate. I napoletani giocano il portiere di movimento ma non si rendono mai pericolosi dalle parti di Sinno. Anzi, è la Sandro Abate ad avere l’opportunità di triplicare. Finisce 2-1. E sabato, altra tappa di avvicinamento alla A. Si va in Puglia. A Polignano, per la conquista di altri tre punti pesanti in chiave promozione.

Leggi anche

La Sandro Abate pensa al futuro, rinnovati i contratti di tre calcettisti

Si inizia già a pianificare il futuro in casa Sandro Abate. Quest’oggi sono avvenuti i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.