Gubitosa: “Non torno nell’Avellino, facciano chiarezza gli attuali soci”

Il patron di Hs commenta lo striscione a suo indirizzo apparso nella serata di ieri

di Redazione Sport Avellino

A commentare lo striscione apparso ieri sera nei pressi dello stadio Partenio – Lombardi è Michele Gubitosa, uno dei destinatari del messaggio da parte della Curva Sud. L’ex vicepresidente dell’Avellino ai tempi della gestione Taccone, commenta così questo gesto intervistato da Sport Channel: “Per me i tifosi dell’Avellino vengono al primo posto, ho un affetto che porto con me da quando ero in società. Lo striscione lo leggo in maniera diversa, conoscendo l’ambiente piu’ che voler andare contro è un invito agli imprenditori a fare qualcosa per la squadra, uno stimolo e un modo per attirare l’attenzione. Io seguo sempre l’Avellino e queste pagliacciate, perché è quello che stanno facendo i soci attuali, non stanno bene ai tifosi e non potrebbe essere diversamente, queste cose si vedono solo al circo. Io nell’Avellino ci sono stato prima come sponsor e poi come socio, ci sono stato 3 anni mettendo anima e soldi, sono uscito per motivi di idee diverse con i precedenti soci, i tifosi potevamo fare magari qualcosa per trattenermi. Oggi non me la sento di tornare e occuparmi di calcio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy