Il Futsal Irpinia all’esame Salernitana, De Santis: “Sarà un derby emozionante e all’insegna del profondo rispetto”

Il Futsal Irpinia all’esame Salernitana, De Santis: “Sarà un derby emozionante e all’insegna del profondo rispetto”

Domenica alle 20.30 in serie A2 femminile di calcio a 5 l’atteso match fra granata e la compagine altoirpina

di Davide Baselice, @davidebaselice

Nell’ottava giornata del campionato di serie A2 femminile di calcio  5 riflettori puntati sul derby in programma domenica sera alle 20.30 al palasport di Pontecagnano Faiano. A sfidarsi la Salernitana che riceve la visita del Futsal Irpinia. Un derby calcistico tutto in rosa. Da una parte le granate sono reduci dalla sconfitta sul campo di Lamezia Terme nell’ultimo turno. Vittoria, invece, per la compagine altoirpina che dinanzi al pubblico ha superato con un secco 2-0 il Progetto Sarno.

La Salernitana ha vinto le ultime due partite su tre uscite e il derby rappresenta uno stimolo in più per il club del Direttore Sportivo Francesca De Santis.

Direttore domenica c’è l’atteso derby contro il Futsal Irpinia. Che gara sarà?

“Mi aspetto una partita combattuta e con tanti goal. Viste le dimensioni ridotte del nostro impianto credo che si lotterà su ogni pallone, sarà fondamentale l’approccio alla gara.”

Avete già affrontato in Coppa Divisione la squadra arianese. Che tipo di avversario è? Un punto debole ed un aspetto positivo dell’avversario?

“L’Irpinia è un’ottima compagine nonostante sia una neopromossa sembra non aver sofferto il salto di categoria. Ad un gruppo rodato che gioca da tanti anni insieme si sono aggiunti elementi, come Macchia o Pugliese che hanno anni di esperienza nel futsal ed anche in categorie superiori.”

Avete vinto due delle ultime tre partite dopo un avvio non facile. Da cosa è dipeso questa cosa?

“Sono felice del percorso che stiamo intraprendendo. La squadra è stata totalmente rinnovata e ci vogliono dei tempi fisiologici per amalgamarsi, ma le ragazze stanno migliorando in maniera sbalorditiva, grazie alla loro piena dedizione e naturalmente agli insegnamenti di mister Pannullo. Nelle prime 4 giornate abbiamo perso con Fasano e Molfetta, compagini costruite per il salto di categoria ed in casa di misura con il Nuceria ed il Lauria, partite in cui avremmo potuto fare risultato con un pizzico di esperienza in più. Poi è arrivata la vittoria esterna di Taranto che ci ha dato consapevolezza dei propri mezzi, seguita da quella in casa contro il Grottaglie. Domenica scorsa a Lamezia ce la siamo giocata fino a tre minuti dalla fine.”

La rivalità calcistica fra granata ed irpini è storica in ambito maschile ma questa disciplina attira sempre più attenzioni nel mondo femminile. Qual è il segreto secondo lei?

“C’è rivalità ma anche tanto rispetto ed amicizia. Basti pensare che il Diesse Moscillo ha giocato con noi per bene 4 stagioni. Il futsal è una disciplina accattivante e ed entusiasmante. Le persone si stanno appassionando sempre di più e vedere centinaia di tifosi che ogni domenica riempiono il palazzetto con tamburi e bandiere mi riempie di orgoglio. Quando abbiamo iniziato non raggiungevamo le venti presenze, ora viaggiamo con una media di trecento – quattrocento spettatori. Colgo l’occasione per ringraziare di cuore tutte le persone che ci sostengono. Quest’anno sono loro la nostra marcia in più.”

Sappiamo che c’è stima ed ottimi rapporti con la collega Ornella Lanzaretti dell’Irpinia Futsal.

“Ornella è una donna di sport, ma è innanzitutto un’amica. Durante la scorsa stagione, quando i risultati non arrivavano ci ha sempre incoraggiati. Ci vorrebbero più persone come lei in questo ambiente. Che dirle: che sia una grande giornata di sport e che vinca il migliore.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy