La fortuna aiuta l’Avellino: con la Vibonese decide un autogoal di Vitiello

Il 2020 si chiude con una vittoria per l’Avellino che al Partenio – Lombardi supera 1-0 la Vibonese. Un successo importante per la classifica e sul piano psicologico per la truppa di mister Braglia.

IL RACCONTO – Al 5′ angolo per i biancoverdi. Tito pesca in area Maniero che stacca ma la sfera termina di poco alta sulla traversa. Al 9′ l’Avellino reclama un calcio di rigore. Cross di Adamo, l’attaccante toccato da Redolfi accentua forse la caduta e Natilla di Molfetta non ha decretato il penalty. Al 9′ è Bernardotto ad avere la chance dell’uno a zero ma strozza troppo il suo destro. Al 22′ Vibonese vicino al gol. Laaribi taglia sulla sinistra e scodella un traversone dove Parigi esalta Forte. Ancora Vibonese. Al 27′ Tumbarello chiama alla parata a terra Forte. Al 30′ giocata d’alta scuola di Maniero, palla a Bruzzo. Marson in angolo. Senza recupero Natilla di Molfetta manda tutti negli spogliatoi. Zero a zero.  Gol dell’Avellino. Al 53′ Vitiello insacca di testa alle spalle di Marson sorpreso dalla palombella. Al 61′ Laaribi trova Forte che para a terra. Al 65′ Braglia ruota le punte. Fuori Bernardotto e Maniero, dentro Santaniello e Fella. Al 73′ Santaniello scatta sul filo del fuorigioco ma Marson lo anticipa. All’83’ grande giocata di Adamo che converge e scarica un sinistro che si perde di poco a lato alla sinistra di Marson. Al 93′ ci prova Plescia. Palla alta. Dopo sei di recupero Natilla manda tutti a casa. Avellino batte Vibonese uno a zero. Decide un’autorete di Vitiello.

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.