NEWS

La Sidigas HS batte Sora e conquista il terzo posto al“Memorial Nonno Gino”

Dopo la sconfitta con Latina la Sidigas HS batte Sora e conquista il terzo posto nel 5° Memorial “Nonno Gino”. Per i biancoverdi si chiude con una vittoria il pre-campionato. La sfida con Sora chiude la serie delle amichevolei precampionato.Sugli scudi l’opposto slovacco Milan Bencz ma ottima la prova di tutta la squadra.

Sidigas HS in campo con Scappaticcio in cabina di regia, Bencz opposto, Santucci e Libraro di banda, Diamantini e Fortunato al centro, Cortinana Libero. Da subito si vede che è grande partita. Le squadre fanno divertire il pubblico Prima è Sora a portarsi avanti ma la Sidigas HS recupera e si porta avanti tentando la fuga. Tamburo non ci scon lunghi scambi. Al time out tecnico Sora chiude avanti con un minimo vantaggio di 12 a 10. Partita equilibrata punto a punto che però vede Sora scappare e portarsi sul 21 a 15. I ciociari chiudono 25 a 20 il primo set.

E’ un lungo scambio ad aprire il secondo set che viene chiuso Bencz. Gli risponde subito Sora. Poi è un muro di Fortunato che porta un mini break per i biancoverdi e con una veloce di Diamantini il punteggio è 5 a 2. Sora tenta di stare attaccare al set con Tamburo ma gli risponde Bencz. Una fase in cui sono protagonisti i due opposti delle squadre. Sora grazie al servizio e un errore biancoverde si porta sull’ 8 a 8. Totire chiama time out e alla ripresa è Fortunato ad andare a segno ed è Bencz a firmare il 12 a 10 al termine del tempo tecnico. Alla ripresa riesce a reuperare Sora e a portarsi in parità ma Santucci passa e porta Avellino con il muso avanti e tenta la fuga con un muro di Scott Fortunato. E’ Libraro ad essere imprendibile e firma tre punti consecutivi portando i suoi avanti 20 a 16 e costringendo Fenoglio a chiedere time out.. Salgado cerca di portare i suoi sotto ma Bencz mantiene Sora a distanza. Diamantina porta i suoi al set point ed è Libraro a chiudere il set sul 25 a 22.

Inizia il terzo set co Avellino che parte bene con un attacco vincente di Santucci e un muro e una attacco perfetto di Bencz. Sora non ci sta e firma due punti consecutiva. Ma l’opposto slovacco chiude anche un grande scambio e porta i suoi sul 4 a 2. I ciociari si portano avanti sul 5 a 4 con tre punti consecutivi ma Bencz e Santucci portano di nuovo avanti i biancoverdi. Sale in cattedra Avellino che compie un piccolo break con Libraro che porta i suoi sul +3 costringendo Fenoglio al time out. Al time out tecnico si va sul 12 a 9 con Valsecchi che chiude un ottimo primo tempo. In questa fase la differenza la fanno gli opposti: Tamburo sbaglia e Bencz no e i biancoverdi vanno al massimo vantaggio sul +5. Cerca di reagire Sora ma la Sidigas HS e Santucci con la battuta fissa sul 20 a 13 il punteggio. Sora va in confusione e Avellino con attacco di Valsecchi chiude la partita sul 25 a 16.
Al termine della gara soddisfatto mister Totire: “Ci eravamo detti che volevamo vincere, siamo partiti non benissimo per il valore dell’avversario, eravamo un po’ contratti con qualche errore di troppo ma ci siamo ripresi bene portando a casa la vittoria. Ho visto i numeri e sono buoni e sono molto contento”.

Globo BPF Sora – Sidigas HS Avellino 1-2 (25-20, 22-25, 16-25)

Globo BPF Sora:

Fiore 5, Williamson 7, Gradi 1, Daldello 1, Tomasetti 10, Tamburo 18, Salgado 10, Lo Bianco (L) 74% pos. All. Fenoglio

Sidigas HS Avellino

Bencz 20, Fortunato 6, Scappaticcio 1, Santucci 9, Libraro 8, Diamantini 5, Scialò 3, Valsecchi 4. All. Totire

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button