Legabasket: Sassari espugna Roma nel posticipo, male Caserta

Ritorna al successo l’Acqua Vitasnella Cantù che travolge alla Mapporo Arena la Granarolo Bologna col punteggio finale di 89-67. Una partita durata una decina di minuti, tanto è bastato per accumulare quel passivo necessario per giocare i restanti tre periodi di gioco sempre in perfetto controllo, tenendo sempre Bologna a debita distanza impedendo ogni sorta di rientro. Sugli scudi Abass con 18 punti in 28’ di impiego. Dall’altra parte non sono bastati i 15 punti di Jermy Hazell.
Resta un tabù il PalaMaggiò per la Pasta Reggia Caserta che perde la seconda gara in altrettante apparizioni. A passare questa volta è la Giorgio Tesi Group Pistoia che vince 59-63. Juve troppo sprecona e a tratti irritante quella scesa in campo. Pessima la gestione dei possessi decisivi  in cui Pistoia ha dimostrato una solidità maggiore e una cattiveria che manca a tutti i giocatori bianconeri. Il terzetto Hall-Brown-Filloy ha dominato la gara riuscendo a colpire la Juvecaserta sia nel pitturato che anche e soprattutto dalla lunga distanza.
Seconda sconfitta casalinga consecutiva per la Vanoli Basket Cremona che dopo il ko all’esordio con Milano, cade nuovamente di fronte al proprio pubblico, questa volta per mano della neopromossa Upea Capo d’Orlando (76-78) sotto i colpi della coppia rchie-Freeman (46 punti in due).
Decide la tripla sulla sirena di Phil Goss, ex di serata, una partita meravigliosa terminata nel modo più emozionante, regalando a Venezia un successo importante che rialza subito il morale degli orogranata dopo il brutto ko rimediato a Milano.  Venezia batte la Openjobmetis Varese 98-95 confermando di essere uno dei migliori attacco del campionato.
Un primo tempo sottotono ed una ripresa gagliarda. L’Acea Roma va vicino al colpaccio nel posticipo ma deve alzare bandiera bianca contro il Banco di Sardegna Sassari che passa al PalaTiziano per 75-84 con quattro uomini in doppia cifra. Top scorer per i sardi Jerome Dyson 21 punti con 3/4 da tre punti.

Leggi anche

Scandone, 8° giornata: lupi ultimi in classifica, fallito l’aggancio a Pozzuoli e Sant’Antimo

LE GARE DELLA OTTAVA GIORNATA: Bcp Virtus Cassino – Geko Psa Sant’Antimo 78-61; Luiss Roma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.