Il Frosinone si aggiudica il derby, doppio Miracoli Modena ko

Il Frosinone travolge 4-1 in trasferta il Latina nell’atteso derby laziale della dodicesima giornata del campionato di Serie B e si porta al secondo posto da solo in classifica alle spalle della capolista Carpi. Latina che invece resta all’ultimo posto con soli 9 punti. Partita senza storia, con il bomber Ciofani mattatore con una doppietta nel primo tempo. Le altre reti frusinati con Dionisi e Curiale nella ripresa, di Mangni l’unica rete del Latina che fallisce anche un rigore con Viviani. Frosinone che chiude in dieci per l’espulsione di Paganini per doppia ammonizione.  I nerazzurri partono meglio dei gialloblu, ma alla prima occasione il Frosinone passa in vantaggio con Ciofani che supera Farelli con un destro sotto la traversa al 14′. Passano due minuti e arriva il raddoppio ospite ancora di Ciofani con un rasoterra ad incrociare. La ripresa si apre con il Frosinone che trova la terza rete di Dionisi all’8′ con un destro rasoterra. Al 13’il neo entrato DouDou Mangni si procura un calcio di rigore per il Latina, ma dal dischetto Viviani non inquadra la porta. Al 17′ il franco-senegalese, con un numero d’alta scuola, supera Pigliacelli ed accorcia le distanze. Frosinone in inferiorità numerica per l’espulsione Paganini. Il Latina spinge nel tentativo di riaprire la gara, ma finisce per favorire il contropiede del Frosinone che va ancora a segno al 31′ con Curiale.

Successo interno del Varese sul Modena (2-1) nel posticipo della dodicesima giornata del campionato di Serie B. Protagonista assoluto Miracoli, autore della doppietta che consente ai lombardi di agganciare in classifica a 15 punti proprio gli emiliani. L’attaccante sblocca il risultato al 17′ del primo tempo con un colpo di testa in anticipo su Cionek sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’undici di Novellino reagisce e al 38′ trova il pareggio con un calcio di rigore trasformato da Granoche dopo un fallo di mano in area di Luoni. Nella ripresa i padroni di casa, imbattuti finora tra le mura amiche, segnano il gol vittoria ancora con Miracoli con un bel sinistro al volo che beffa Pinsoglio.

Leggi anche

Scandone, che batosta: Cassino domina e vince 61-94

Non ci poteva essere modo peggiore per concludere questo girone di andata: Cassino domina in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.