Money Gate – Chiacchio: “Fiduciosi che la sentenza di primo grado venga confermata”

Si torna nell’Aula di Tribunale per il Processo di Appello dell’inchiesta “Money-Gate” che vede coinvolte Catanzaro ed Avellino per la gara del campionato di Lega Pro dello scorso 5 maggio 2013. La Procura Federale ha presentato ricorso e nel giorno di Carnevale a Roma si terrà il secondo atto di questo duello a distanza tra la società biancoverde e la Giustizia Sportiva. A difendere i lupi in sede processuale sarà l’Avvocato Eduardo Chiacchio che ai microfoni di Prima tivvù ha fatto il punto della situazione: “C’è fiducia che la sentenza di primo grado venga confermta ma ciò non toglie che ci siamo preparati con scrupolo a tutte le possibilità dibattimentali. – precisa il legale napoletano – Certamente la Procura Federale insisterà nel raccoglimento delle proprie richieste. Noi cercheremo di far confermare quanto emesso nella sentenza di primo grado.  In serata avremo molto probabilmente già la nuova sentenza. Al di là di qualche sorpresa istruttoria la Procura Federale cercherà di far acquisire quegli atti che non sono stati acquisiti in occasione del precedente processo e naturalmente noi ci opporremo, poi vedremo cosa stabilirà la Corte. Quegli atti non modificano di una virgola quelle che sono le cognizioni nostre, dell’accusa e di chi è deputato a decidere.”

Check Also

Avellino-Cavese, le probabili formazioni: ospiti dubbio offensivo, per Braglia ampia scelta

Non è un testacoda ma poco ci manca. Per l’ultima partita del girone di andata, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.