NEWS

Nazionale B: Zappacosta in evidenza contro la selezione dei disoccupati

Nazionale serie B  

TRIPLETTA DEL GATTO. B ITALIA OK A COVERCIANO

 

B Italia-Rappresentativa Aic 3-2
B Italia (4-3-3): 1 Marcone (dal 46′ Sala); 2 Fiamozzi (vCap) (dal 46′ Minarini), 5 Camporese (dal 46′ Zappacosta), 6 Scrosta, 3 Sperotto; 8 Molina (dal 46′ Feola), 4 Maltese (dal 46′ Sanseverino), 10 Spinazzola; 7 Verdi (dal 46′ Faragò), 9 Pettinari (C), 11 Gatto. All. Piscedda
Rappresentativa Aic (4-3-3): 12 Calderoni (dal 46′ 1 Grillo); 5 Colombo, 17 Rinaudo (dal 55′ 20 Tulli), 16 Peccarisi, 3 Balestri (vC); 6 D’Anna (dal 46′ 13 Lolli), 9 Italiano (C) (dal 46′ 8 Dettori), 15 Maschio (dal 55′ 19 Testini); 10 Job (dal 46′ 7 De Gasperi), 4 Bogdani (dal 46′ 2 Ascenzi), 14 Longobardi (dal 60′ 11 Locatelli). All. Maestripieri
A disposizione: 18 Selva
Arbitro: Meraviglia
Assistenti: Palla, Barsocchini
Reti: al 9′ Bogdani, al 23′, al 61′ e al 85′ Gatto, al 29′ Italiano (R)
3 a 2 a Coverciano fra B Italia e Rappresentativa Aic senza contratto. Protagonista della partita Leonardo Gatto, classe 1992 attaccante della Virtus Lanciano, autore di una tripletta. Un tempo a testa per due squadre che forse avrebbero meritato il pareggio e che si sono divise le due frazioni: meglio l’Aic nel primo, la B Italia invece nel secondo. Prima uscita stagionale per gli uomini di Piscedda contro la rappresentativa guidata da Maestripieri, giunti alla conclusione del ritiro durato tre settimane. Moduli speculari fra le due squadre, schierate con un 4-3-3. Esperienza contro freschezza vista la differenza d’età fra le due squadre: tutti under 21 la B Italia, un solo under 30, ma tanta qualità, invece nelle file della rappresentativa Aic. In tribuna fra gli altri il tecnico dell’Under 21 Luigi Di Biagio, quello dell’Under 20 Alberigo Evani, Francesco Toldo e Giancarlo Antognoni oltre ai presidenti di Aic e Lega Serie B Damiano Tommasi e Andrea Abodi.
La cronaca: al 3′ Spinazzola impegna Calderoni con un tiro da lontano. Al 6′ è Bogdani a portare in pareggio il numero delle occasioni con un colpo di testa da centro area.  Al 9′ triangolo Bogdani Longobardi con l’albanese che porta in vantaggio la Rappresentativa Aic. Al 19′ è Maschio con un tiro da fuori a lambire il palo alla destra di Marcone.
Al 23′ è Gatto a riportare in pareggio al B Italia dopo uno scambio in area con Pettinari. L’attaccante della Virtus Lanciano infila in diagonale a fil di palo l’incolpevole Calderoni. Al 29′ rigore per atterramento di Sperotto ai danni di Longobardi, l’ex veronese Italiano non sbaglia dal dischetto. Al 32′ miracolo di Calderoni che devia in angolo un tiro a colpo di sicuro di Gatto dopo un contropiede sul filo del fuorigioco.
Nel secondo tempo al 7′ Gatto punta l’uomo si libera ma il suo pallone si spegne sul fondo. Al 10′ è Ascenzi a colpire di testa in mezzo all’area da buona posizione, ma la palla finisce fuori. Gatto al 61′ appoggia di testa in gol un cross in mezzo di Sanseverino: 2 a 2. Al 40′ 3 a 2 della B Italia Zappacosta punta l’avversario dribblandolo con un tunnel, suggerimento su Gatto che segna la tripletta insaccando sul palo opposto. Tulli allo scadere sfiora il pareggio mirando alto da posizione favorevole.
Leonardo Gatto al termine della partita ha detto che si è trattato di un “ottimo test, ci è servito per conoscerci contro calciatori molto bravi. Che bell’effetto giocare con addosso una maglia azzurra”. Piscedda da parte sua ha parlato di buona reazione al vantaggio dell’Aic e di buona base per il futuro: “Però dipende da loro, da questi ragazzi che devono mettersi in mostra con tanta voglia. Io sono qua per aiutarli. Con Di Biagio? Ci conosciamo da 30 anni e la collaborazione è stretta”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button