Mariano Gentile

Pozzuoli, Gentile: “Condizionati da brutte percentuali, Rieti la si può battere giocando sui 40 minuti”

“Abbiamo tirato con delle pessime percentuali dal campo coi nostri esterni. Ritengo non siano percentuali che appartengono alla nostra squadra anche perché abbiamo voluto accelerare molte soluzioni offensive e per certi tratti della partita è mancato il giocare insieme nel primo tempo mentre nella ripresa siamo cresciuti anche se abbiamo avuto dei momenti di appannamento anche qui che ci hanno penalizzato. Questa è un po’ la sintesi della nostra partita.” E’ il pensiero dopo la sconfitta contro la Scandone Avellino espresso da coach Mariano Gentile che mette in guardia i lupi dalla Sebastiani Rieti, compagine che la Virtus Pozzuoli ha affrontato pochi giorni prima della sfida di ieri pomeriggio al PaladelMauro: “E’ un’avversaria contro cui bisogna difendere in cinque su ogni azione di gioco così come in attacco è utile giocare tanto di squadra. Serve tanta continuità altrimenti c’è il rischio di incassare un parziale come è accaduto a noi in tre minuti di gioco della terza frazione: ci siamo disuniti in difesa e Rieti ne ha approfittato in attacco.”

Scandone, De Gennaro: “Inizia un nuovo campionato, azzerare la penalità era fondamentale”

Leggi anche

Scandone, a Formia l’ultimo precedente non sorride ai lupi

Meta Formia e Scandone Avellino a distanza di poco più di un anno (era il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.