Serie C, Ghirelli: “Nei prossimi quattro anni pronti 5 milioni d’euro per le infrastrutture”

Il Presidente della Lega Pro parla del lavoro svolto per ridare il giusto valore alla terza serie calcistica italiana

di Redazione Sport Avellino

Il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli torna a parlare su quelle che sono le regole e – soprattutto – la sostenibilità economica della serie C alla luce degli ultimi cambiamenti promossi dall’ente che rappresenta. Una situazione che – indirettamente – riguarda l’attuale situazione societaria dell’Avellino e quello che potrebbe essere un progetto da realizzarsi dopo anni di soli annunci, il restyling dello stadio Partenio – Lombardi. Queste le dichiarazioni riportate oggi da Il Quotidiano del Sud: “L’obiettivo principale è arrivare alla sostenibilità economica dei club di Serie C, che è ancora lontana. Intanto abbiamo lavorato sulle regole e i frutti si stanno vedendo: meno penalizzazioni e più regolarità nei campionati. Anche se questo risultato non ci deve far stare tranquilli. Dobbiamo proseguire nel lavoro e puntare su quelli che sono i nostri tre asset fondamentali. I giovani, le infrastrutture, cioè i centri sportivi, e un aiuto al calcio femminile. La nostra funzione fondamentale deve diventare la distribuzione delle risorse. Per la prossima stagione abbiamo in programma di distribuire 2.100.000 euro per i settori giovanili e 1.200.000 euro per il calcio femminile. E nell’arco dei prossimi 4 anni c’è l’intenzione di erogare 5 milioni di euro per le infrastrutture. Per questo passaggio tuttavia dobbiamo prima aspettare gli interventi del ministro Spadafora, il quale ci ha assicurato che ci saranno. Lanceremo un nuovo regolamento sui giovani, che privilegi quelli che sono di proprietà e chi si è formato nel settore giovanile del club dove gioca. La Lega deve essere la madre formatrice di tutti calciatori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy