Si no canti… no vinci!

Lo avevo detto io che la prima di campionato regala sempre grosse emozioni!

I balli di gruppo, organizzati per sancire il gemellaggio tra le tifoserie, hanno trasportato tutti in un clima festoso: ci si aspettava, dunque, di trovare due tifoserie che, nel rispetto reciproco, incitassero le squadre ed invece……

Ma dove erano i tifosi?

Proprio domenica avete voluto far riposare l’ugola? proprio domenica quando a sorpresa il “supermegadirettoregalattico” si è ricordato che c’era la partita? Proprio domenica nessuno coro? Striscione?Tappeto Rosso? Targa d’oro? Nulla?!?!

Ripensandoci, già nei mesi precedenti, i tifosi non si erano esposti pubblicamente per difendere la società quando veniva, ingiustificatamente, attaccata per i ritardi nella firma dei contratti o quando, immotivatamente, veniva esposta al pubblico ludibrio per il disinteresse circa il settore giovanile. E infine come mai nessuno spendeva una parola buona quando la società veniva, del tutto arbitrariamente, diffamata per l’inevitabile ritardo nell’ organizzazione del ritiro?

La verità è che i tifosi ci hanno abituato troppo bene intervenendo sempre a sostegno della società e dei suoi dirigenti! Ci hanno abituato troppo bene quando in comune si battevano per NOI! Ci hanno abituato troppo bene quando, con sacrifici economici, hanno portato i nostri colori in giro per l’italia e non solo!

NOI NON MERITIAMO IL LORO IMPEGNO….QUESTA E’ LA TRISTE VERITA’.

Chi di noi non ha mai elogiato i tifosi per la costanza e la tenacia? Chi di noi non ha mai ringraziato i tifosi per il loro impegno “sociale” e per la capacità di far “fruttare” le varie iniziative benefiche? Chi di noi non ha mai pensato di dire grazie a tutti i tifosi per i valori che hanno sempre trasmesso : allegria, passione, gioia, affiatamento, felicità ma soprattutto per la grande capacità di essere amici tra di loro…..tutti amici…tutti insieme…tutti compatti…tutti a tifare scandone?

Mi rivolgo a Voi Tifosi: amici, ragazzi ricchi….di sentimenti vi promettiamo solennemente che, dalla prossima partita casalinga, ci impegnaremo di più nel battere le mani a tempo. Tornate,…tutti belli e compatti come sempre, altrimenti saremo costretti ad ascoltare quella compilation orribile che merita solo di essere adagiata su un po’ di carbone e con esso prendere fuoco.

Avete ragione quando dite che noi non ci meritiamo il supermegadirettoregalattico, non ci meritiamo i tifosi, non ci meritiamo le hostess, non ci meritiamo le ragazze pon pon, non ci meritamo la serie A.

Io cosa ne penso?

Che dare importanza al caso “tifosi assenti” sia il miglior modo per ritrovarceli di nuovo tra i coglioni e legittimare il loro strapotere concedendogli in tal modo il diritto di parlare sempre e comunque di tutto. I social sono invasi da richieste disperate, nei bar non si parla dei tiri liberi sbagliati e delle palle perse ma ci si chiede come mai i tifosi non fossero così festosi.

Per favore pensiamo alle cose serie….tipo: perché al palazzetto il caffè è davvero pessimo?

Leggi anche

Scandone, i risultati della 7° giornata: Rieti piega Salerno, Roma sbanca Sant’Antimo

RISULTATI DELLA 7° GIORNATA: Virtus Bava Pozzuoli  – Meta Formia 64-71; Real Sebastiani Rieti – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.