Sidigas, contro Brindisi per tener vivo il sogno Final Eight

Will Thoms (foto scandonebasket.it)
Will Thoms (foto scandonebasket.it)

Riassaporato il gusto per la vittoria in trasferta, assente dallo scorso 20 ottobre contro Pistoia, la Sidigas Avellino ritorna di scena al PaladelMauro, provando a replicare l’ottimo risultato di Bologna contro una delle sorprese in classifica, l’Enel Brindisi di coach Piero Bucchi nell’insolito orario delle ore 16:00 (diretta streaming su gazzetta.it).

Di certo non sarà una gara agevole per i biancoverdi contro un avversario reduce dalla sconfitta casalinga di domenica contro la Sutor Montegranaro. Uno stop che è costato il primato in classifica in favore della Montepaschi Siena. Avellino si affiderà alla solidissima coppia sotto canestro composta da Ivanov Thomas, risultata determinante nel violare la Unipol Arena coi 47 punti realizzati. Il popolo irpino aupsica di trovare sotto l’albero di Natale il Lakovic dello scorso anno. Contro i felsinei l’ex regist a dl Panathinaikos ha regalato sprazzi della sua sapienza cestistica e un paio di triple fondamentali. Tener alta la pressione difensiva e forzare le 17,6 palle perse a partire dall’Enel potrebe essere una delle chiavi di volta  in favore di Spinelli e soci. Il cuore e la grinta da lupi faranno il resto ma occhio a non sottovalutare i pugliesi, vera rivelazione di questo primo scorcio di regular season. Il sogno Final Eight è ancora vivo.

Frank Vitucci
Frank Vitucci

«Abbiamo bisogno di confermare, da subito, quanto di buono fatto vedere in campo 3 giorni fa a Bologna – ha dichiarato alla vigilia Frank Vitucci –  Sappiamo che giochiamo contro una squadra che, fino ad ora, ha espresso un’ottima pallacanestro ed è meritatamente avanti in classifica. Brindisi ha giocatori di 1 contro 1 di alto livello, molto atletismo ed è allenata da un coach molto esperto. Ci sono tutte le componenti per una partita bella, ma per noi estremamente dura. Inoltre, il calendario non ci permette di fare altri passi falsi in casa, per cui mi aspetto dai miei giocatori una conferma dei progressi visti all’Unipol Arena».

Nella passata stagione la Sidigas si aggiudicò entrambre le sfide contro Brindisi in cui Jeremy Richardson ha tirato con 7/8 da tre punti. Piero Bucchi domani festeggerà le 550 presenze da capoallenatore in massima serie (record di 313 vinte) mentre Matteo Formenti è a -1 dalle 100 presenze in serie A coi biancoblu. Massimo Bulleri potrebbe tagliare il traguardo dei 10.000 minuti disputati nel massimo torneo nazionale se rimarrà sul parquet per almeno 18 minuti. L’Enel ha vinto in un solo caso ad Avellino, nel gennaio 2011 sotto la guida di Luca Bechi grazie ad un tiro sulla sirena dell’allora playmaker Dixon.

Leggi anche

Formia – Avellino, le pagelle della sconfitta irpina: bene Riccio, rimandato Trapani

Costa 6+: una buona prova dal punto di vista del playmaking e dell’attitudine. Valutazione e plus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.