La Sidigas pesca in Francia: Deshaun Thomas vicino al “sì”

Nella rosa della Sidigas che settimana dopo settimana sta prendendo forma, potrebbe esserci per il secondo anno consecutivo un altro giocatore il cui cognome sarà Thomas. Non sarà Will che ha firmato lo scorso mese a Malaga ne tantomeno Omar il cui interessamento non è mai definitivamente decollato. Il nome nuovo caldo è quello di Deshaun Thomas, 58° scelta dei San Antonio Spurs al Draft Nba 2013.
201 centimetri per 104 chilogrammi di peso, il nativo di Fot Wayne è l’indiziato principale a ricoprire il ruolo di ala forte titolare nello scacchiere di coach Vitucci. Uscito dal College di Ohio State, in cui chiude il terzo (e ultimo anno) con 733 punti complessivamente realizzati in trentasette match disputati senza, tuttavia, completare il quadriennio universitario, Deshaun viene scelto al secondo giro dalla franchigia texana  ma non riuscirà a convivere i neroargento a puntare su di lui.Una decisione che lo ha portato ad attraversare l’oceano e firmare nella Pro A francese per il Nanterre. Coi transalpini Thomas si mette subito in evidenza alla terza giornata quando iscrive a referto 25 punti con un sorprendente 10/12 dal campo.  Le cifre della scorsa stagione parlano di 12,2 punti e 3,9 rimbalzi di media nella Lnb francese. In Eurolega, invece, nelle dieci gare disputate ha sfiorato la doppia cifra di media con 9,5 punti di media col 51 5 da due e il 34% dai 6,75 metri.  Gioco nell’area dei due punti e tanta energia, alla luce della notevole corporatura che contraddistingue il cestista americano, rappresentano le armi principali che potrebbero fare al caso del coach veneziano. Aumentare il tonnellaggio sotto le plance  e creare una dimensione maggiormente interna all’attacco biancoverde darebbe maggiore varietà di soluzioni agli schemi oltre che a rappresentare un ottimo collante al gioco maggiormente verticale di Oderah Anosike.
Su Thomas c’era stato un timido sondaggio del Panathinaikos. I contatti tra le parti sono frequenti e a buon punto. I dirigenti biancoverdi tengono d’occhio anche altri giocatori in tale ruolo rappresentati dalla stessa agenzia ma i nomi restano top secret.  Qualora  la scelta del “tre” titolare dovrebbe ricadere su un atleta comunitario con spiccate doti di tiratore che non sarà Adam Wanga. L’agente dell’ungherese, il greco Giorgios Dimitroupolos, ha smentito sul proprio profilo di twitter l’interessamento della Scandone per l’interessamento, etichettandolo come “completamente falso”. Il nome di Thomas, dunque, va ad aggiungersi ai nomi che attendono di essere soltanto ufficializzati.La settimana che si apre potrebbe regalare, finalmente qualche fumata bianca da questo punto di vista. I tifosi attendono.

Leggi anche

Scandone: all’orizzonte 4 gare in trasferta per decidere il proprio destino

Domenica pomeriggio al Palasport di Scauri Minturno la Scandone inizierà il girone di ritorno: quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.