NEWS

Sidigas, rinviata la partenza per Folgaria

Trovano conferma le indiscrezioni circolate nella giornata odierna in merito ad un possibile slittamento della partenza della Sidigas Avellino per il ritiro di Folgaria. Sul quando ci sarà la partenza non è dato sapere, almeno secondo quanto trapela da contrada Zoccolari. Di certo quella che si sta venendo a creare è una situazione che sta attirando l’attenzione non solo a livello locale col presidente della Lega Marino che nei giorni scorsi si è interessato personalmente alla vicenda. Si prospettano, tuttavia, altri giorni di stand-by per la Scandone che nelle recenti ore ha accolto l’arrivo di alcuni elementi del nuovo roster come Riccardo Cortese, Luca Lechthaler, Daniele Cavaliero, Adam Hanga e l’ultimo, in ordine di tempo, Marc Trasolini. L’ala ungherese ha preso immediatamente contatto coi legni del PaladelMauro, postando attraverso il web alcuni momenti dei suoi allenamenti, catturando con prevedibile curiosità l’attenzione dei suoi nuovi supporters.

Tra oggi e domani era previsto anche l’arrivo (poi saltato) della pattuglia statunitense capitanata da Oderah Anosike, Junior Cadougan e Adrian Banks con l’ex Cimberio Varese che ha fatto sapere via twitter di aver perso il volo che lo conducesse in Italia. In Trentino si aggregherà al gruppo Sundiata Gaines, il playmaker titolare della nuova Sidigas. La società prosegue il lavoro per quanto concerne la logistica e tutto ciò che afferisce alle sistemazioni che spetteranno ad ogni singolo giocatore.

Chiuso il mercato con l’ultimo tassello che sarà Justin Harper. La dirigenza biancoverde ha chiuso l’accordo con il prodotto di Richmond che raggiungerà i nuovi compagni nei prossimi giorni. La nuova ala grande ha nel suo bagaglio un’esperienza in Nba con gli Orlando Magic (14 presenze complessive nel 2011-2012) e nell’ultima stagione è stato protagonista con la maglia dell’Hapoel Tel Aviv. Si celebra, così, un matrimonio i cui primi segnali c’erano stati già nella Summer League di Orlando.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button