Top 11 diciannovesima giornata: Di Paolantonio-Parisi, Capuano irrompe in zona playoff

Top 11 diciannovesima giornata: Di Paolantonio-Parisi, Capuano irrompe in zona playoff

Avellino e Bari dominano la top di giornata

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

Diciannovesima giornata di campionato nel girone C di Serie C.

20 gol realizzati (498 totali, 3 a tavolino)

9 gol casa (289)

11 gol trasferta (209, 3 a tavolino)

4 vittorie interne (88)

3 pareggi (50)

3 vittorie esterne (52, 1 a tavolino)

7 espulsioni (45)

Ecco il top team di giornata: 4-3-3 affidato ad Ezio Capuano, tecnico dell’Avellino.

Kucich (Cavese): beffato da una deviazione sul gol, si riscatta ipnotizzando Partipilo dal dischetto e regalando un preziosissimo punto ai suoi.

Vitofrancesco (Rende): salva sulla linea, prende la traversa, trova il gol vittoria. Poi si fa anche espellere, ma regala una vittoria di platino a Tricarico.

Atanasov (Viterbese): porta in dote tre punti risolvendo una mischia in pieno recupero. La sfida da ex con il Francavilla regala il primo sorriso a Calabro.

Martinelli (Catanzaro): rompe la resistenza di Pane e del Picerno con un destro preciso all’ultimo assalto. Grassadonia esulta e si prende il sesto posto in classifica.

Parisi (Avellino): spacca la sfida con una magia da sigla televisiva. E gli applausi scroscianti arrivano anche dallo sportivo pubblico di casa.

Hamlili (Bari): prova d’autorità in mezzo al campo impreziosita dal gol che apre la sfida. Vivarini vola e si lancia all’inseguimento della Reggina.

Di Paolantonio (Avellino): il professore torna in cattedra e impartisce una lezione delle sue. Chiude la sfida con una perla su calcio di punizione.

Bombagi (Teramo): trova il più classico dei gol dell’ex con una punizione chirurgica. Il Catania però recupera e Tedino manca il sorpasso in classifica.

Murano (Potenza): decide la sfida con un preciso rasoterra agli albori della ripresa. Paganese ko, Raffaele torna secondo in classifica.

Denis (Reggina): ribalta la Sicula con un gol e l’assist vincente per Reginaldo. Toscano inarrestabile, chi può fermare la sua corsa verso la B?

Simeri (Bari): entra nel gol di Hamlili, si mette in proprio sull’invito di Antenucci. Terzo gol di fila dopo quelli a Rende e Potenza.

All. Capuano (Avellino): irrompe in zona playoff con il quarto successo consecutivo. Lupi perfetti, a immagine e somiglianza del proprio condottiero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy