Chi punta al bis, chi al tris: Sidigas – Varese è il lunch match del PaladelMauro

Chi punta al bis, chi al tris: Sidigas – Varese è il lunch match del PaladelMauro

Biancoverdi senza Fitipaldo e Fesenko: in Irpinia arriva una delle squadre più in forma del campionato

di Davide Baselice, @davidebaselice

Secondo lunch della stagione del campionato per la Sidigas Avellino che domani alle ore 12:00 ospiterà al PaladelMauro la Openjobmetis Varese, match valido per la settima giornata. Una sola vittoria separa in classifica le due formazioni coi biancoverdi che si collocano al quinto posto con quattro successi a fronte dei tre dei lombardi, fermi in settima piazza.

Gli ospiti si presentano in Irpinia forti delle tre vittorie nelle ultime quattro apparizioni che hanno contraddistinto il cammino della formazione di Attilio Caja che nello scorso mese di marzo riuscì ad espugnare il catino di contrada Zoccolari. La Varese di domani è una squadra completamente diversa negli uomini che compongono roster (leggi qui il focus) ma che nella forza del gruppo uno dei segreti di questo avvio di regular season così come ha confermato lo stesso allenatore biancorosso in conferenza stampa (leggi qui), sottolineando l’ambizione dei suoi nel voler provare a sbancare il parquet avellinese.

Dal canto suo la Sidigas Avellino ha l’obbligo e la necessità sia di riscattare la sconfitta esterna di domenica scorsa sul campo dell’Happy Casa Brindisi sia quella di dare continuità ai due punti casalinghi ottenuti mercoledì sera contro il Nymburk. Sacripanti (qui le parole in conferenza stampa), un pò come Caja, chiede una prova di gruppo che possa consentire alla sua squadra di far fronte allo situazione di emergenza considerando le assenze di Bruno Fitipaldo (che ha rasserenato tutti dopo l’intervento di giovedì pomeriggio) e Kyrylo Fesenko. Tutti per uno, uno per tutti vien quasi da dire. L’esperienza dei veterani, a partire da quella di Maarten Leunen e Jason Rich (miglior realizzator del campionato con 19,3 punti) ed Ariel Filloy, abbinata all’esplosività fisica e la capacità di far canestro di gente come Dez Wells senza tralasciare l’importanza dell’apporto dalla panchina dei vari Zerini, Ortner, Scrubb e D’Ercole dovrà far sentire tutto il proprio peso in un match che la Scandone non può assolutamente perdere. Palla a due alle ore 12:00. Arbitri i signori Sabetta, Quarta e Nicolini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy