Il Coni Avellino premia Grazia Moccia dell’Asd Taekwondo

Si è svolta giovedì 4 dicembre, presso l’ex Carcere Borbonico, la cerimonia di premiazione del Coni, sezione provinciale di Avellino, per tutti gli atleti che nella stagione agonistica 2013/2014 si sono distinti in ambito sportivo, dando lustro all’Irpinia. A fare gli onori di casa il presidente regionale del Coni, Cosimo Sibilia, e il delegato provinciale Giuseppe Saviano che, insieme ad altre autorità locali, hanno consegnato a oltre 60 atleti presenti le “Stelle al Merito Sportivo”, le “Medaglie al Valore Atletico”, le “Palme al merito tecnico” e i riconoscimenti agli atleti di punta del panorama sportivo provinciale.

Non poteva mancare l’Asd Taekwondo Avellino con l’atleta Grazia Moccia, premiata per aver raggiunto risultati di livello nel corso dell’ultima stagione agonistica. Premio anche ad Alessandro Guarino, punta di diamante dell’Asd Taekwondo Avellino, al quale il Coni ha riconosciuto per 5 anni consecutivi i meriti sportivi in questa disciplina, ma che quest’anno brilla nell’altra sua grande passione, il canottaggio. L’augurio di tutta la squadra, e in particolare, del Maestro Alfonso Iuliano (premiato con la Stella di Bronzo al Merito Sportivo nel 2012), è che il riconoscimento a Grazia Moccia sia solo uno di una lunga serie nella sua carriera sportiva, così come lo è stato, e ancora lo sarà, per il suo compagno di squadra Alessandro Guarino.

Leggi anche

baraye

Mercato, Baraye-Avellino: novità sulla formula dell’operazione

Novità sulla trattativa per portare il senegalese in biancoverde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.