Avellino Basket, coach Vucinic: “Sarà una Scandone imprevedibile, la Champions è importante. Filloy? Vogliamo tenerlo”

Le parole di coach Nenad Vucinic in questa prima fase ad Avellino

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

In una lunga intervista rilasciata a Ottochannel, coah Nenad Vucinic ha parlato di queste prime settimane di lavoro per la Scandone. Settimane che lo hanno visto colloquiare con Alberani per diversi profili di giocatori, da inserire nel roster, e inoltre conoscere meglio l’ambiente avellinese, che purtroppo ancora non ha conosciuto a fondo.

Ma questa l’intervista a coach Vucinic: “Sono positivo ed ottimista per questa nuova avventura. Sfortunatamente ancora non ho potuto conoscere la città, ma ci sarà tempo. Ora sto lavorando con lo staff e Nicola Alberani per capire come costruire il roster. Come detto già da Nicola, stiamo lavorando per finalizzare i contatti con i giocatori italiani per la prossima stagione. E’ molto importante perché, solo in base ai profili italiani, potremo definire gli accordi con i giocatori stranieri. Cerchiamo giocatori che possano darci particolare enfasi, forza, nella metà campo difensiva: ci concentriamo su questo tipo di profilo. Il mercato è davvero difficile.

Il coach parla poi della Champions e di Fesenko: “E’ fondamentale giocare in Europa per un appeal alla piazza. E’ il terzo anno di fila e ci fa molto piacere. Fondamentale anche partire già dalla fase a gironi, perchè ci toglie un paio di settimane di lavoro anticipato per eventuali preliminari. Vedo la Champions in netta crescita. Non penso sia più distante ormai dalla Eurocup, ci sono formazioni forti, come le stesse squadre italiane. Venezia, Virtus Bologna e lo stesso noi, avremo un ruolo determinante nella prossima Serie A. Fesenko? Fesenko è un buon giocatore, è un giocatore di qualità, è difficile trovare un giocatore come lui, capace di lavorare bene sia dal punto di vista difensivo che offensivo, su entrambi i lati del campo. Giocatori del genere sono, però, da orbita NBA e EuroLeague. Resterà? Non credo!”. 

Infine sul rinnovo di D’Ercole e su Filloy: D’Ercole sarà un elemento determinante per il nostro rosterSono felice abbia rinnovato. Filloy? Al momento Ariel è un nostro giocatore e abbiamo intenzione di confermarlo. Noi dell’ex Jugoslavia abbiamo sempre avuto grande ammirazione dei giocatori argentini. Ha origini argentine, oggi è un cestista italiano. E’ davvero un buon giocatore e da ruolo importante nella squadra. Preaseason? L’inizio della preparazione è fissato per lunedì 20 agosto. Ad oggi non sappiamo chi farà parte della squadra, ma c’è tutto il tempo per definire il tutto”.

 

[VIDEO] La conferenza stampa di presentazione di coach Nenad Vucinic e i commenti di De Cesare e Alberani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy