SERIE B

Alla scoperta del Carpi dell’ex Porcari. Occhio a Sgrigna

Archiviata la sconfitta di Siena, sabato al Partenio arriva la matricola Carpi. Società emiliana alla sua prima apparizione in Serie B. L’Avellino ha fame di vittoria dopo la sconfitta rimediata in terra toscana. Mentre i ragazzi di Vecchi voglio confermare la striscia positiva dopo aver ottenuto una grande vittoria contro il Novara. Una squadra da non sottovalutare. Tra i pali troviamo Kovacsik classe ’91 con trascorsi nella Reggina e nel Foligno. Un’attenzione particolare va fatta al secondo portiere. Si tratta di Timothy Nocchi calciatore scuola Juventus, in quest’estate più volte accostato alla casacca biancoverde ma poi per volere del calciatore la trattativa sfumò. In difesa troviamo un difensore d’esperienza come Emanuele Pesoli. Si proprio lui inizialmente indagato per calciomercato inscenò lo sciopero della fame e di incatenarsi davanti alla sede della Figc. In difesa il Carpi si è riuscita ad accaparrare uno dei talenti del panorama calcistico italiano, stiamo parlando di Simone Romagnoli, che già si è ritagliò un ruolo importante nel Pescara di Zeman approdando in Serie A. Nella mediana l’Avellino incontrerà un ex. Stiamo parlando di Filippo Porcari. Fu proprio l’Avellino a lanciare nel calcio che conta il centrocampista di Fidenza, che lo ha portato a giocare anche in Serie A con il Novara. Nell’asse mediana spazio anche Fabio Concas che per questo campionato già ha siglato un gol. Altro giocatore di rilievo nel centrocampo di vecchi è di certo Ledian Memushaj  giocatore Albanese lo scorso anno in forza al Lecce.In avanti il Capri può contare su giocatori importanti come Sgrigna lo scorso anno prima al Torino dove faceva coppia fissa con Bianchi, dove ha realizzato un gol alla seconda giornata contro il Pescara e poi successivamente è passato all’Hellas di Mandorlini dove ha ricoperto un ruolo da protagonista nella promozione in massima serie. Insieme all’ex granata farà coppia Edgar Cani giocatore Nazionale Albanese, giocatore che ha vestito le maglie di Catania,Palermo, Polonia Varsavia. Di certo anche le seconde linee non sono da disprezzare. Vecchi può contare su calciatore come Luigi Della Rocca ex Bologna, oppure su Jerry Mbakogu anche lui più volte accostato ai biancoverdi. Di certo un match da non prendere sottogamba da Castaldo e soci, visto che entrambe le formazione voglio fare bottino pieno. I biancoverdi non sono da meno e sono pronti a mettere in campo la grinta che hanno messo in campo in questo frangente di stagione. I lupi potranno contare su un altra carta importante: il pubblico delle grande occasione che ha sempre dato il suo apporto morale.

 

Fonte: Il corriere dell’Irpinia di Gianni Festa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button