SERIE B

Asta per la vendita del Bari: Offerta da Gianluca Paparestra rifiutata

Tutto rinviato il prossimo 12 maggio.Il giudice delegato del tribunale fallimentare di Bari, Anna de Simone, ha infatti dichiarato deserta la prima asta che si è tenuta questa mattina. De Simone ha ritenuto non conforme ai requisiti del bando la documentazione presentata da Gianluca Paparesta e dal socio Fabio Sperduti a nome della FC Bari 1908, unica società che si è presentata all’asta. Alla base della decisione, innanzitutto l’assenza dell’assegno circolare di tre milioni di euro richiesto come deposito cauzionale per poter partecipare all’asta.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button