Baroni suona la carica: “Contro i lupi sarà una partita difficile hanno pressioni e vorranno fare risultato”

“Contro l’Avellino sarà una partita difficile, hanno pressioni e vorranno fare risultato ma noi guardiamo in casa nostra. È una squadra con un dna preciso, ha organico solido e collaudato. Dipenderà da noi, in casa dobbiamo dare un segnale al nostro pubblico. L’Avellino ha comunque una posizione di classifica invidiabile e con una coppia di attaccanti temibili anche nel gioco aereo. Hanno buone individualità in generale. Le settimane dopo uno 0-4 sono le più pericolose, non dobbiamo calare di attenzione “, dichiara Baroni in conferenza stampa presso lo stadio Adriatico. “Brugman ha un piccolo problema sotto il piede, infiammazione dovuta ai carichi di lavoro e forse verrà procrastinata la prima convocazione. Ha un carattere forte, nelle partitelle va in contrasto senza paura. Sarà un giocatore fondamentale non appena sarà pronto.  Dove giocherà? Non sono legato ad un modulo, lui può fare tutti i ruoli a centrocampo. Vitturini o Cosic? Vedremo. Zampano è Cosic non stanno benissimo ma sono recuperati. I giovani vanno anche gestiti,  Vitturini in 7 giorni ha disputato 2 gare importanti.  Su lui possiamo contare, ma diamogli tempo. Zuparic è in realtà un difensore centrale, vedremo dove schierarlo. È una risorsa importante per spirito di sacrificio.  Grillo? In questo momento non ho chiesto di sostituirlo sul mercato,  pensiamo a queste 4 gare con la rosa che abbiamo. Ora alla società non chiedo nulla,  chiedo ai miei ragazzi di continuare a lavorare e ad essere concentrati. Abbiamo sempre una media di 6 o 7 assenti, ma si sta creando uno spirito di squadra forte. “

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.