SERIE B

Bentornata Casertana, torna in Lega Pro

Tra caroselli d’auto, balconi addobbati e cortei urlanti e colorati e’ festa grande a Caserta per la promozione in Lega Pro Unica della Casertana. La squadra rossoblu’ allenata dall’ex attaccante della Roma Guido Ugolotti ha pareggiato in casa con il Melfi conquistando il punto che serviva per la matematica promozione. I festeggiamenti sono iniziati gia’ prima del match con le strade invase dai tifosi muniti di sciarpe rossoblu’ e di un entusiasmo che non si vedeva da tempo; sono poi proseguiti allo stadio Pinto di Caserta, che ha fatto registrare il tutto esaurito con 5000 persone sugli spalti, complice la festa annunciata e l’iniziativa, fortemente voluta dal presidente del club Giovanni Lombardi. “Quando sono venuto a Caserta conoscevo bene sia la storia di questo club e la passione che c’e’ in questa citta’ per i falchetti – ha affermato il tecnico Ugolotti – ma ero anche consapevole che l’organico era di primi livello. E’ cosi’ che grazie al lavoro della squadra, dello staff e di tutto l’ambiente abbiamo costruito questa splendida stagione”. “Questa sara’ ricordata come una domenica di amore, di appartenenza e di orgoglio per tutti noi – ha detto il sindaco Pio Del Gaudio – dopo oltre 20 anni la nostra citta’ anche nel calcio ritorna alla ribalta nazionale”. Lo scorso anno la Casertana era tornata tra i professionisti (dopo la veloce comparsa in C2 nella stagione 1996-1997) approdando dalla serie D al girone B di Seconda Divisione grazie al ripescaggio. L’ultimo campionato effettuato dai falchetti nell’ex C1 risale pero’ alla stagione 1992-1993, quando la societa’ falli’ e inizio’ l’incubo delle serie minori.(FONTE ANSA)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button