SERIE B

Le pagelle di Avellino-Bari. Tra i migliori il Gladiatore D’Angelo e Terracciano

Terracciano 7 – Sempre pronto a correre in soccorso della squadra. Ormai giorno dopo giorno si guadagna la fiducia che Rastelli gli ha concesso, il ruolo di primo portiere. Salva in diverse occasioni la porta biancoverde. San Pietro

Izzo 6,5 – L’ex Napoli è sempre pulito negli interventi, anche se oggi il campo non era dei migliori. Esce per infortunio (ci auguriamo che non sia nulla di grave). ScugnIzzo

Fabbro 6 – The Wall oggi non al top, ma di certo non fa mancare il suo apporto al pacchetto arretrato. Grinch

Pisacane 7 – L’ex Ternana lotta con il coltello tra i denti fino alla fine. Vita dura per l’attacco biancorosso, di certo stanotte avranno gli incubi pensando al numero 19 biancoverde. Django 

Zappacosta 6,5 – Fresco di convocazione in Under21 il pendolino biancoverde o per il campo pesante o un pò di stanchezza non permettono al numero 2 di esprimersi al meglio. Dai sui piedi nasce l’azione del gol di D’Angelo. BipBip

Arini 6,5 – Le fatiche del matrimonio non si fanno sentire (Auguri!). L’ex Andria lotta su tutto il fronte, aggredisce e ruba palloni a destra e a manca mordendo le caviglie dei galletti. Leone

D’Angelo 7,5 – Seconda presenza da titolare per il Gladiatore di Asce. Il numero 8 è la bandiera di questa squadra. Un giocatore a detta sua “Partito dalla polvere”, ora è li e calca il palcoscenico della cadetteria senza mai farsi trovare impreparato. Il gol di oggi  è la consacrazione per lui. Lotta con il coltello tra i denti, contro tutti e tutto. Angelo Decimo Meridio

Schiavon 6 – Ormai sta convivendo una relazione con i legni della porta. Per questa stagione è il 4. Lotta anche lui come ha sempre fatto. Scarface 

Bittante 6 – Luca da poca spinta oggi, forse complice il campo inzuppato. Piccole sbavature in fase difensiva. Affannato

Castaldo 7 – Croce e delizia. L’ex Molosso fa uscire di testa la difesa di Alberti. Aiuta, lotta e morde. Sui i piedi ha avuto la palla del 2-0 ma purtroppo la poca freddezza, si è divorato un gol a tu per tu con Guarna. Cowboy

Galabinov 5 – Giornata no per l’ariete bulgaro. Dopo il gol che ha permesso ai lupi di battere l’Empoli, Andrey non è riuscito ad incidere più di tanto. In ombra 

Peccarisi 6 –  Entrato a sostituire Izzo al 70′. Offre una buona prestazione in difesa dove sbarra la porta alle sortite avversarie. Rambo

 Massimo 6 – Buono in fase di copertura aiuta la squadra nei momenti critici, di certo non può esaltare le sue doti visto le condizioni del campo. Legionario 

Soncin S.v

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button