SERIE B

Madonia e Terlizzi: “l’Avellino è una squadra quadrata, sarà una gara difficile”

A parlare della sfida del “Provinciale” di sabato è intervenuto il sala stampa l’attaccante del Trapani, Giuseppe Madonia. Calciatore che si è tolto la soddisfazione di segnare contro l’Inter nella sfida di Coppa Italia tra i neroazzuri e i granata di Boscaglia. Per questa stagione non ha collezionato tantissime presenze visto lo stato di forma di Mancosu e di Durijc: “Purtroppo capita non mi era mai capitato da quando sono a Trapani, ovviamente io devo fare le mie considerazioni. Trapani mi ha dato tanto ed anche io ho dato tanto a questa società, mi auguro di restare e non solo per questo anno”. I granata vengono da quattro risultati utili, segnale che la squadra sta crescendo. Per quanto concerne la sfida contro l’Avellino Madonia spiega: “Dobbiamo stare attenti, l’Avellino è una buona squadra, quadrata. Ha giocatori d’esperienza che già hanno giocato in questa categoria. Una squadra che sta facendo benissimo ne è la prova la classifica. Portare a casa un punto da la Spezia non è semplice e loro ci sono riusciti”.Il Trapani col passare delle partite sta crescendo infatti nelle prime uscite non ha fatto bene, aspetto che viene analizzato anche da Madoina “Con il passare del tempo e delle partite stiamo crescendo. Inizialmente ha giocato un brutto scherzo l’inesperienza della categoria ma ora abbiamo trovato la nostra armonia. Un fattore che non bisogna trascurare è l’arrivo di nuovo calciatori che si sono ambientati piano piano”. Oltre alla punta è intervenuto anche l’ex Palermo, Christian Terlizzi. Il difensore ha analizzato il motivo dei tanti gol subiti dal Trapani: “Prendiamo parecchi gol da calci piazzati e questo purtroppo è una cosa che ci penalizza parecchio. E’ un fattore che non va tralasciato visto che l’ultimo gol che abbiamo preso su azione manovrata è stato un gol di Ebagua dai 30 metri”. Anche il difensore romano ha voluto analizzare la sfida contro i biancoverdi, dichiarando “E’ una gara difficile. Ho visto la partita contro lo Spezia e ho visto una squadra che combatte che a centrocampo fa la sua forza creando molta densità e non ti fa giocare bene creando scompiglio con il 3-5-2. In avanti cercano di ripartite subito con i due attaccanti che sono molto bravi e veloci. Un centrocampo che cerca sempre di rubare palla spezzando il gioco e ripartire. Dobbiamo fare attenzione sulle palle perse a metà campo visto pecchiamo molto sulle palle in uscita”. Ultimo aspetto preso in considerazione da Terlizzi è Gigi Castaldo: “E’ un gran giocatore già ho avuto modo di giocarci contro quando era alla Nocerina. E’ un buon giocatore sia tecnicamente che sfrutta molto la velocità. Giocatore che ha raccolto poco finora per le qualità che ha”

 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=I9tQkAPVd3I[/youtube]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button