Masi: “Contro l’Avellino sarà una vera battaglia”

[Fonte: Umbria24] Lunga intervista con Umbria24 perAlberto Masi, proposta in versione integrale dal portale. Il leader della difesa rossoverde ha presentato laprossima sfida contro l’Avellino: “In casa non sono ancora arrivati i tre punti – spiega Masi – e li vogliamo sia per noi che per la gente. Dobbiamo giocare come sappiamo, con i nostri mezzi e metterli in difficoltà“.

Media di due punti fuori dal terreno amico, la metà nella fortezza rossoverde. Per Masi è questione d’incisività offensiva: “Non è mancato niente rispetto alle prestazione fatte fuori casa, magari in certe situazioni non abbiamo sfruttato le occasioni avute. Abbiamo voglia dei tre punti e lunedì sarà una battaglia“.

La difesa però è cresciuta: “Abbiamo analizzato con il mister tutti i gol incassati lo scorso anno e lavorato molto sulle piccole cose, i dettagli che ti fanno fare il salto di qualità. Dobbiamo continuare così e cercare di stare un po’ più attenti sulle palle inattive“.

Capitolo Avellino: Masi cosa si aspetta?Una formazione molto fisica – commenta Masi –, ci aspetta una gara molto combattuta. Cercheremo di limitare i loro attaccanti, sono molto bravi. Possiamo portare a casa i tre punti se facciamo il nostro gioco e non ci facciamo mettere sotto“.

Uno degli ex, Antonio Zito, in settimana ha parlato negativamente della situazione precedente all’arrivo di Tesser, quando sulla panchina rossoverde sedeva Domenico Toscano. Masi dice la sua: “Le cose non andavano bene ma non all’interno, ma sul campo. Abbiamo sbagliato noi e il mister, c’è un motivo se è stato esonerato. Tuttavia – continua il difensore ligure –  non dobbiamo pensare allo scorso anno e non ha senso questa dichiarazione, c’è un match importante da affrontare“.

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.