Pescara sprecona. Il Brescia pareggia al fotofinish grazie all’autogol di Zauri

PESCARA-BRESCIA 3-3

PESCARA (3-4-3): Belardi 6; Zauri 5, Zuparic 6, Bocchetti 5; Balzano 6, Rizzo 7, Brugman 6, Rossi 6; Politano 7 (36′ st Viviani sv), Mascara 6.5 (40′ st Maniero sv), Ragusa 6.5 (23′ st Cutolo 5.5). In panchina: Pigliacelli, Frascatore, Vukusic, Fornito, Cosic, Padovan. Allenatore: Marino 6.

BRESCIA (3-5-1-1): Cragno 6; Paci 5.5, Budel 5.5 (43′ st Saba sv), Di Cesare 5.5; Zambelli 5, Mandorlini 5 (1′ st Juan Antonio 6), Coletti 6, Grossi 6.5 (25′ st Oduamadi 6), Scaglia 5; Sodinha 6.5; Caracciolo 7. In panchina: Arcari, Minelli, Finazzi, Lancini, Nana, Camigliano. Allenatore: Bergodi 6. ARBITRO: Mariani di Aprilia 6

RETI: 21′ pt Grossi, 35′ pt Mascara, 43′ pt Ragusa, 11′ st Politano, 31′ st Caracciolo, 49′ st aut. Zauri. NOTE: spettatori circa 7000, di cui 200 da Brescia. Espulso al 39′ st Zambelli per doppia ammonizione. Ammoniti Zambelli, Budel, Mandorlini, Balzano. Angoli 5-3 per il Pescara. Recupero: 1′; 4′.

 

Check Also

Scandone – Sant’Antimo, le pagelle: Sousa e Brunetti sugli scudi.

Le pagelle della vittoria sul filo di lana di Avelino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.