Rastelli (VIDEO): “Guai a sottovalutare il Vicenza. Dobbiamo continuare così”

In casa Avellino, si respira un grande entusiasmo. Dopo i due successi di fila, contro Catania e Modena, che sono valsi i sei punti; i lupi sono pronti ad una nuova sfida. Arriva il Vicenza di Pasquale Marino. Una “neo promossa”. Rastelli per la sfida contro i biancorossi recupera diversi uomini chiave. Tra i tanti Fabio Pisacane, che ha scontato il turno di squalifica. Insieme a lui Luca Bittante, quest’ultimo rientrante dall’avventura in Under20. Ma l’emergenza in casa Avellino non è cessata. Alla vigilia del match si è presentato al cospetto di microfoni e taccuini il tecnico dei lupi Massimo Rastelli. Il trainer dei lupi però predica la calma in vista del match contro. «Pensiamo per una gara per volta». Questo il messaggio che ha fatto trapelare il tecnico dei lupi nella conferenza stampa alla vigilia del match contro la truppa di Pasquale Marino. La sfida del “Partenio-Lombardi” non va sottovalutata «Dobbiamo pensare esclusivamente alla partita di domani, il Varese arriverà in un secondo momento. Arriviamo da una grande vittoria a Modena ma ora bisogna resettarla e pensare caricarci in vista di questa partita contro una buona squadra, che ha cambiato allenatore e che vanta una buona qualità dalla cintola in su». E sul sfida? «Si sono create grosse aspettative nei nostri confronti. Guai a darci già per vinta, sarà una partita ostica come sempre. I biancorossi ha ritrovato l’entusiasmo rimontando la Pro Vercelli. In settimana abbiamo curato l’aspetto tattico ma anche quello psicologio. E’ una tappa importante per noi. Vogliamo continuare a percorrere la strada intrapresa nelle ultime partite disputate». Diversi sono i rebus del tecnico che dovrà colmare le diverse assenze. «Ci siamo allenati bene nonostante le moltissime assenze. Probabilmente è stato più facile preparare la gara contro il Modena perchè già sapevamo chi era assente e chi no. Ho recuperato un due pedine fondamentali, come Chiosa e Bittante, solo venerdì. Ancora non ho in mente la formazione da mandare in campo, ne parleremo e valuteremo chi dovrà scendere in campo. Al di là di questo, mi conforta la disponibilità di tutti in queste settimane di emergenza». A caricare la sfida contro il Vicenza in settimana ci ha pensato la Curva Sud con un comunicato, Rastelli su questo dichiara «Non l’ho letto perché durante la settimana mi estraneo un po’, però è bellissimo il rapporto che si è creato tra squadra e pubblico. Questo sta dando una spinta in più alla stessa squadra che riesce a dare quel qualcosa in più. Domani sarà importante questo, anche se sappiamo le insidie che troveremo». Sull’affiatamento tra Comi e Castaldo: “È importante l’affiatamento che si è creato in tutti i reparti. Sicuramente Gigi e Gianmario sono due giocatori importanti per la categoria”. A Modena il tecnico ha scoperto una nuova freccia al proprio arco, Simone Petricciuolo: «Simone è entrato molto bene in partita e non era facile. Che era un ragazzo di personalità si è visto da subito. Questo percorso di crescita che sta facendo lo porterà ad affermarsi ancor di più in futuro. Sono contento che sia entrato subito in partita in quella determinata circostanza. Non era facile». Facendo un po il punto della situazione tra lo scorso anno e questo il tecnico spiego «C’è più affiatamento. Si è creato uno spirito di gruppo che non ho mai visto durante la mia carriera. Tutti si sentono parte integrante del gruppo, anche quelli che giocano di meno. Lo scorso anno forse c’era qualche mugugno in più da parte di quelli che non giocavano spesso e questo minava un po’ la serenità generale»

(video Davide Baselice)

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.