SERIE B

Rastelli prepara l’assalto al Latina, Vergara scalpita per un posto da titolare

Sale l’ansia. Manca solo un giorno alla sfida del Francioni di Latina. La truppa di Rastelli sta ultimando gli ultimi dettagli per la trasferta in terra pontina. Un match valido per quarta giornata del campionato cadetto. Dopo le lunghe polemiche è tutto pronto per il confronto irpino-pontino. Una sfida che vedrà diversi assenti biancoverdi. Il primo è Rodrigo Ely. L’ex Varese è stato appiedato dal Giudice Sportivo per un turno, a causa del rosso rimediato nella sfida casalinga contro lo Spezia. Non ci sarà nemmeno Fabbro ancora out per l’infortunio che lo ha costretto ad un blocco. Per lui proseguono le terapie presso Villa Stuart. Al loro posto scalpita per un posto da titolare il colombiano Vergara. Ma è sfida per una poltrona per due. Infatti ad insidiare il posto da titolare all’ex Milan ci pensa Luca Bittante. Infatti l’ex Fiorentina probabilmente è il più accredidato per ricoprire il posto da titolare. Infatti durante le sessioni di allenamento sia in terra irpina che di Rivisondoli il tecnico ha provato le diverse alternative in difesa con il numero venti biancoverde. Non è affatto un esperimento. Difatti Bittante già lo scorso anno ha ricoperto il ruolo di difensore contro il Palermo in casa, sfida persa dall’Avellino per due reti a zero e contro l’Empoli nel girone di ritorno. Vittoria ancora impressa nella mente dei tifosi, visto che i lupi tornarono dalla Toscana con tre punti in tasca dopo la vittoria ottenuta grazie ad un colpo di testa di Armando Izzo che bucò Sepe. La linea difensiva dovrebbe essere completata dal duo Pisacane-Chiosa. Una soluzione che potrebbe essere adottata da Rastelli potrebbe essere anche la difesa a quattro, già vista in atto contro il Bari in Coppa Italia. In mediana Rastelli potrebbe riconfermare gli esterni. Zito è pronto a dare supporto alla manovra offensiva. Verso la via della riconferma anche Paolo Regoli. L’ex Pontedera ha dato prova di scendere in campo con il piglio giusto. Ne ha dato la conferma che vuole giocarsi le sue chance in conferenza stampa. L’asse mediana verrà riconfermata in toto. Con Konè detentore delle chiavi del centrocampo. A fare coppia con l’ivoriano ci sarà il duo Arini-Schiavon. In avanti la squadra potrebbe subire dei mutamenti. Arrighini potrebbe essere scalato in panchina. Al suo posto potrebbe scendere in campo l’ex Lanciano Comi. Riconfermatissimo c’è Gigi Castaldo. Anche se ci sarà anche la possibilità di vedere il jolly Soumarè. Il calciatore belga ha dimostrato già di essere in palla ma con qualche piccola imperfezione da curare. C’è chi come Pozzebon che scalpita. L’ex Olbia dopo il gol siglato contro il Bari non si è rivisto. Ancora a zero il suo score delle presenze in cadetteria con la maglia dell’Avellino. Rastelli ha caricato i suoi. A Latina vuole mettere lo sgambetto a Beretta. Tornare a casa con i tre punti vorrebbe dire sfatare il tabù del Francioni. Un successo che potrebbe dare all’Avellino nuova verve sia dal punto di vista delle prestazione che dal punto di vista del morale.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button