SERIE B

Rastelli:”Vincere per rincorrere il treno dei play off”

rastelli3Alla vigilia del match contro il Crotone a presentarsi in conferenza stampa è il tecnico Massimo Rastelli. I pitagorici si presenteranno al Partenio-Lombardi con l’intento di fare punti. Attacco statico contro difesa colabrodo. Vincere per sognare:”Ultimamente abbiamo sempre giocato per vincere il balzo sulle parole dell’ariete di Capodichino:”Ha ragione Raffaele quando dice che dobbiamo ritrovare l’entusiasmo e la leggerezza che in passato ci ha contraddistinto. Non abbiamo festeggiato a dovere la salvezza, credo che questo abbia pesato sull’umore dei ragazzi”. Nel suo tragitto l’Avellino si è perso punti che potevano valere oro colato:”Abbiamo perso punti importanti. Punti che ci potevano rilanciare in zone più alte”. In quel di Castellammare Rastelli ha avuto la sua vittoria personale. Tutti sono sobbalzati quando è entrato il brasiliano Romulo Togni. Mossa che si è rilevata essere azzeccatissima. Proprio sull’ex Pescara il tecnico spiega:”Ha pagato qualche mese fa colpe che non gli competono. Come ad esempio in occasione del match contro il Lanciano fu ben interpretata bene da lui ma giudicata negativa da altri. Ma non ha mai smesso di allenarsi con intensità, è un professionista”. Accantonando la questione dei singoli è tempo di pensare al prossimo avversario: il Crotone. Come si affronta il Crotone:”Dobbiamo essere bravi a fare le due fasi: sia in attacco sia quando si ripiega. Sarà una battaglia e la squadra non si tirerà indietro”. Contro il Crotone vietato sbagliare se si vuole aggrappare dalla coda i play off:”Nelle prossime gare abbiamo 5 scontri diretti che all’inizio di campionamento si profilavano essere dei testacoda. Ora dobbiamo affrontare una gara alla volta. Se domani dovesse arrivare la vittoria ci rimettiamo in corsa nella bagarre della classifica. Un pareggio servirebbe a poco. Nella terza ipotesi…meglio non pensarci”.spingendoci in avanti con tre punte, ma nonostante ciò fatichiamo in fase realizzativa”. Esordisce cosi il tecnico biancoverde. Il Crotone si presenterà con una passività di 42:”Si è da dire che hanno subito tanti gol ma a loro volta ne hanno segnato 49. In squadra annoverano giovani talenti che già sono nel giro delle rispettive nazionali. Sarà una partita delicata, servirà una prestazione perfetta”. In settimana prima della conferenza di Rastelli ha parlato Raffaele Biancolino. Il “Pitone” si è soffermato sull’importanza di ritrovare l’entusiasmo. Il trainer biancoverde coglie la palla a

(a breve l’intervista video)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button