Il ricordo di Pantani: “Uomo giusto, amabile e generoso”

In questo momento ho ricevuto una notizia che non avrei voluto sentire.Quando si diventa vecchi il lascare questo mondo e’ sempre nell’aria, ma la morte di unapersona molto cara ti crea un vuoto nello stomaco e ti lascia sgomento, resti imprigionato al ricordo e non hai parole per esprimere il tuo dispiacere e condividere quello di chi lo ha amato profondamente primi fra tutti i suoi familiari abbraccio fraternamente Cosimino,Stanislao e la sorella affermando che il loro papa’ Don Antonio e’ stato un uomo giusto,amabile e generoso oltre ogni immaginazione.Noi ci siamo capiti subito,parlavamo la stessa lingua pur con origini geografiche diverse e nei due anni che sono stato ad Avellino con lui abbiamo vinto due Campionati e siamo stati sempre in sintonia,Ciao Commendatore la ringrazio del bene che mi ha voluto e spero di essere stato altrettanto generoso……………….

Mauro Pantani

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.