Serie B, classifica cannonieri: Torromino sale a 5

CLASSIFICA CANNONIERI
7 RETI: Pavoletti (Varese).
5 RETI: Torromino (3 rig.) (Crotone); Babacar (Modena); Hernandez (3 rig) (Palermo); Mancosu (1 rig) (Trapani).
4 RETI: Caracciolo (Brescia); Maccarone, Tavano (1 rig.) (Empoli); Maniero (Pescara); Giannetti, Paolucci (Siena); Antenucci (2 rig.) (Ternana).
3 RETI: Succi (1 rig) (Cesena); Matute (Crotone); Tonelli (Empoli); Lafferty (Palermo); Mazzarani (1 rig) (Modena); D’Agostino, Pulzetti (Siena); Djuric (Trapani).
2 RETI: Castaldo (1 rig.) (Avellino); Ceppitelli, Galano (Bari); Di Cesare (Brescia); Donnarumma (Cittadella); Ishak (Crotone); Sowe (Juve Stabia); Amenta, Minotti (Lanciano); Jonathas, Morrone (Latina); Signori (Modena); Gonzalez (Novara); Pasquato (Padova); Di Gennaro (Palermo); Viviani (Pescara); Zecchin (Varese).
1 RETE: Arini, D’Angelo, Fabbro, Galabinov (rig), Massimo, Zappacosta (Avellino); Calderoni, Sciaudone (Bari); Mitrovic (Brescia); Cani, Concas, Inglese, Memushaj (Carpi); D’Alessandro, De Feudis, Granoche, Rodriguez, Volta (Cesena); Alborno, Di Roberto, Pecorini, Pellizzer (1 rig.) (Cittadella); Bernardeschi, Dezi, Pettinari (Crotone); Moro, Pucciarelli (Empoli); Diop, Lanzaro, Suciu, Scozzarella, Vitale (1 rig.) (Juve Stabia); Falcinelli, Paghera, Plasmati, Thiam, Troest, Turchi (Lanciano); Negro (Latina); Belloni, Surraco (Modena); Buzzegoli (1 rig.), Comi, Faragò, Iemmello, Lazzari (Novara); Ciano (rig), Melchiorri, Trevisan (Padova); Andelkovic, Belotti (Palermo); Brugman, Cutolo, Nielsen, Politano, Ragusa (Pescara); Cocco, Di Michele, Fischnaller, Gerardi (Reggina); Rosina (Siena); Bovo, Ebagua, Ferrari (1 rig.), Henty, Migliore (Spezia); Alfageme, Ferronetti, Maiello, Miglietta (Ternana); Iunco, Pirrone (Trapani); Calil, Fiamozzi, Rea (Varese). AUTORETI: Damonte (Varese pro Cesena); Ligi (Crotone pro Cesena); Minarini (Modena pro Varese); Capuano (Pescara pro Trapani), Bocchetti (Pescara pro Trapani), Munoz (Palermo pro Spezia); Liviero (Carpi pro Cesena): Colucci (Reggina pro Novara)

Leggi anche

Scandone che beffa! Rimonta e controrimonta: vince Salerno 85-79

Avellino sciupa un vantaggio a pochi secondi dalla fine, regalando la vittoria alla Virtus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.