SERIE B

A Srigna risponde Acosty, termina 1-1 Modena-Cittadella

Il derby del fair play, fra le squadre con le tifoserie più virtuose dello scorso campionato, finisce 1 a 1 con gol di Sgrigna e Acosty. Intanto la Curva Montagnani ha fatto la sua prima senza reti protettive, primo passo per l’abbattimento definitivo delle barriere fra tribuna e campo di gioco.

Dopo il giuramento, davanti a quasi 6mila spettatori, e dopo lo scambio delle targhe fra i Belli carichi gialloblù e il Centro coordinamento club granata, la gara inizia con il Cittadella che fa la partita e con il suo numero 9, Gerardi, che va al tiro in contropiede non impensierendo però Pinsoglio. Il gol arriva invece su calcio di punizione dal limite per fallo sul numero 11 del Cittadella Minesso. A segnare è Sgrigna a foglia morta: è il 28′. La reazione del Modena si concretizza con tre palle che danzano in mezzo all’area senza nessuno che ne approfitti. I ritmi si alzano ed è Ferrari ad andare vicino al gol riuscendosi a girare e piazzando la palla vicino all’incrocio. E’ ancora Ferrari al 40′ a portarsi in giro mezza difesa del Cittadella e a servire Zoboli il cui cross viene intercettato con la mano: il calcio di punizione provoca solo un angolo. Il pressing del Modena si fa asfissiante così è Sgrigna che può agire in contropiede. Ma la grande occasione è al 44′ sui piedi di Beltrame che si libera bene in area, salta due giocatori ma sbaglia un rigore in movimento sparando alto.

Secondo tempo: al 2′ è Ferrari ad andare vicino al gol con un tiro dal limite su servizio di Beltrame ma è bravo Valentini a rifugiarsi in angolo. Due minuti dopo è Pinsoglio a superarsi in uscita a tu per tu con Sgrigna lanciato a rete.Continua il pressing gialloblù e le ripartenze granata. Il Modena va a tre punte con l’ingresso di Granoche. Al 31’occasionissima Cittadella: Minesso se ne va e anziché servire Gerardi tenta l’azione personale e tira a lato fallendo il 2-0. Gol sbagliato, gol subito. Sbaglia Minesso, dall’altra parte Acosty dialoga con Granoche e insacca superando con un gran tiro a giro Valentini. Finale di partita con il Modena in attacco ma senza effetto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button