Svincolati – Lo ricordate Mesbah? Sarri lo vuole subito al Napoli

L’Avellino fu la sua prima squadra italiana. Era la stagione 2008-2009: arrivò dal Lucerna quando era ancora un ragazzino. Djamel Eddine Mesbah, classe ’84, da allora ne ha fatta tanta di strada. L’esterno mancino, nazionale algerino con oltre 34 presenze, dopo Avellino è rimasto in Italia. Il punto più alto della sua carriera lo raggiunse nel 2012 quando il Milan puntò su di lui dopo le randi stagioni al Lecce. Poi Parma, Livorno, Sampdoria, lo scorso anno Crotone prima di tornare in Svizzera a Losanna e svincolarsi. Ora a 34 anni può tornare in una grande. Sarri lo ha messo in cima alla lista dei desideri per sostituire Ghoulam. E’ svincolato e Giuntoli lo ha già contattato. Un ripiego, ma elemento comunque indispensabile per concludere la stagione. “Qualche problemino lo abbiamo, anche per fare contrapposizioni in allenamento. E’ anche vero che c’è il dubbio che possa arrivare un giocatore realmente pronto in 10 giorni. Se c’è Giuntoli lo troverà, altrimenti no e andiamo avanti”. Così Sarri dopo la vittoria di ieri contro la Lazio. Mesbah è pronto a tornare in Italia. A Napoli può essere la sua seconda Primavera. L’affare è ad un passo dalla chiusura.

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.