SERIE B

Ufficiale Rodrigo Ely, domani arriva Gomis

Aspettando l’arrivo previsto per domani del portiere Alfred Gomis, sotto la pioggia e il freddo di Revisondoli l’Avellino ha ufficializzato l’ultimo colpo di mercato (una formalità a dirla tutta), Rodrigo Ely.

Difensore brasiliano classe 1993, originario di Lajeado, comunità situata nella zona meridionale del Paese che ha ospitato la recente rassegna dei Mondiali di calcio, arriva a titolo definitivo alla corte di mister Massimo Rastelli dopo l’esperienza della passata stagione in forza al Varese.

Ai tifosi del lupo Ely fa ritornare con la mente al nefasto pomeriggio del 22 febbraio quando proprio il neo rinforzo dei lupi consentì alla formazione lombarda, padrone di casa, di trovare il pari con un goal a tempo pressoché scaduto. E tutti ricordano bene quella scena col colpo di testa nel bel mezzo di una mischia in area di rigore con Terracciano, visibilmente ostacolato, e lo stesso Ely che regala un prezioso punto ai biancorossi mandando, invece, su tutte le furie la stessa squadra biancoverde nei confronti dell’arbitro Manganiello di Pinerolo. Il futuro del difensore passato seppur brevemente per il Milan, adesso parla biancoverde. Vergara, Fabbro, Visconti, Pisacane Bittante e Petricciuolo saranno i nuovi compagni di reparto con cui si appresta a vivere la sua terza stagione in cadetteria. Nel 2012/2013, chiusa la parentesi nel vivaio rossonero, Ely viene spedito in forza alla Reggina con cui scende in campo in ventisette partite prima mettendo a segno anche un goal. La stagione seguente l’esperienza in prestito al Varese in cui colleziona 37 apparizioni. Nelle scorse settimane la trattativa sembrava sul punto di sfumare data la volontà del suo procuratore Mino Raiola di spingere per un trasferimento all’estero dello stesso calciatore. Decisiva è stata, invece, la fermezza impiegata dalla dirigenza irpina nei confronti dello stesso agente e gli ottimi rapporti che intercorrono tra lo stesso presidente Walter Taccone e l’Amministratore Delegato del Milan, Galliani. Si chiude col botto, almeno per ora, la campagna acquisti dei lupi.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button