Avellino Calcio, Franco Colomba: “Avellino evita i playout, so cosa vuol dire giocarli. Sono fiducioso”

Avellino Calcio, Franco Colomba: “Avellino evita i playout, so cosa vuol dire giocarli. Sono fiducioso”

L’ex calciatore e allenatore biancoverde ha parlato del finale di campionato dell’Avellino

di Redazione Sport Avellino

Due partite, due finali da vincere per evitare la retrocessione e anche i playout per l’Avellino che deve battere Spezia e Ternana e augurarsi in qualche stop del Novara, altrimenti anche due vittorie sancirebbero i playout.

Ad analizzare il momento in casa irpina è stato una bandiera biancoverde, l’ex capitano e allenatore, Franco Colomba, che ha parlato a Il Mattino della situazione in cui si trovano i lupi di Foscarini, affermando come sia importante evitare i playout, che sono sempre un terno al lotto, lui che ai playout retrocedette con l’Avellino contro l’Albinoleffe del compianto Mondonico nel 2006.

Queste le parole di Colomba: “I playout sono un jolly, un terno al lotto da evitare. Io li ho giocati con l’Avellino e persi, con l’Albinoleffe nel 2006. L’Avellino ha ancora l’occasione di evitarli e salvarsi, anche se non dipende più da se stesso. Ma confido nella salvezza dei lupi, sono fiducioso. Lo avevo già detto prima della gara con l’Ascoli ed ho avuto ragione. Gigi Castaldo è l’usato garantito che permetterà ai lupi di risollevarsi. E’ lui, insiemea D’Angelo, il leader indiscusso. Quando la posta in palio è così alta servono calciatori di personalità, capaci di assumersi tutte le responsabilità possibili. In questi casi comunque meglio pensare ad una partita per volta: prima si batte lo Spezia, poi la Ternana e poi si tireranno le somme e vedremo cosa dirà la classifica”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy