Avellino Calcio – Novellino pensa al Pescara tra litigi e critiche

Un pomeriggio diverso dagli altri per Walter Novellino e squadra che sono stati contestati da circa 50 tifosi per la sconfitta contro la Salernitana

di Redazione Sport Avellino

Un pomeriggio diverso dagli altri per Walter Novellino e la squadra che sono contestati da circa 50 tifosi per la sconfitta amara contro la Salernitana. In casa Avellino si vive un momento delicato dopo il derby. I tifosi avellinesi sono amareggiati e arrabbiati perchè sono stati nuovamente traditi dai calciatori in una gara così importante. Il tecnico di Montemarano sarà l’osservato speciale contro il Pescara perchè la sua panchina è in bilico.

Per la partita contro gli adriatici non ci saranno Salvatore Molina e Raul Asencio, entrambi espulsi all’Arechi. Invece torneranno a disposizione Angelo D’Angelo, che ha scontato la squalifica, e Luigi Castaldo. Il bomber di Giugliano è guarito e sarà arruolabile. Ad affiancare il capitano in mediana ci sarà Di Tacchio, mentre Carlo De Risio si siederà in panchina dopo le brutte prestazioni fornite.

In attacco sarà confermato Matteo Ardemagni e come supporto offensivo avrà Davide Gavazzi. Sulle corsie laterali avanzate ci saranno Bidaoui e Laverone che cercheranno di fornire assist al bomber milanese che non va in goal dal lontano 6 novembre.

La linea difensiva sarà formata da Ngawa e Rizzato sulle corsie esterne e Kresic e Migliorini centrali. Quest’ultimo è pronto a rientrare in campo per far rifiatare Morero. Il terzino sinistro ex Trapani ha recuperato dall’infortunio e quest’oggi ha svolto l’intero allenamento con il gruppo.

Buone notizie arrivano da Leonardo Morosini. Il centrocampista avellinese sta accorciando i tempi di recupero e quasi sicuramente sarà a disposizione per la gara contro la Pro Vercelli, in programma a fine mese.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy