US AVELLINO

Avellino, De Francesco: “Serve umiltà, pensavamo fosse più semplice”

Così il centrocampista dei lupi a fine gara

Al termine della deludente sconfitta con l’Ancona, costata ai lupi l’eliminazione dalla Coppa Italia, è intervenuto in zona mista il centrocampista Alberto De Francesco. Il numero 10 biancoverde ha così commentato il difficile momento della squadra: “Va bene poco in questo periodo, dobbiamo reagire e l’unico modo per farlo è il lavoro. Dobbiamo metterci con la testa bassa per ottenere i risultati, questi momenti fanno parte del calcio ma con il lavoro e con l’umiltà se ne può uscire”. L’ex Reggina ha provato ad individuare la causa della crisi di risultati: “I fatti parlano chiaro, non stiamo raccogliendo quello che ci aspettiamo. Forse pensavamo che fosse più semplice, ma ci siamo resi conto che non è così”. Sul suo stato di forma, invece, si è così espresso: “Ho sempre lavorato a testa bassa, sono un professionista, ma chiaramente non sono soddisfatto. Questa è la situazione. Il gruppo? Due risultati negativi non possono disunire un gruppo sano come il nostro. Ora non ci stiamo divertendo, vogliamo tornare ad ottenere risultati importanti per divertirci”.

Articoli correlati

Back to top button